L’incendio di Cattolica, il Comune: “Vicini al Gruppo Ferretti”

Esprimiamo tutta la nostra vicinanza al gruppo Ferretti ed alle sue maestranze e ci rendiamo sin da subito disponibili a supportarli, per le nostre competenze, affinché i cantieri possano ripartire al più presto in sicurezza ed a seguito dei necessari controlli”. L’Amministrazione comunale di Cattolica interviene, con queste parole della sindaca Franca Foronchi, in merito all’incendio che ieri mattina si è sviluppato all’interno dell’azienda nautica.

L’allarme è partito intorno alle le 9.30, quando le fiamme si sono levate in uno dei capannoni dove vengono assemblati gli scafi. “Sul posto – continua la sindaca Foronchi – sono accorsi i mezzi e gli uomini dei vigili del fuoco del comando di Rimini e della sezione di Cattolica che sono stati impegnati per tutta la giornata e la notte. Ci tengo a ringraziare, a nome di tutta l’Amministrazione e della comunità, il comandante provinciale Ing. Piergiacomo Cancelliere e tutti i vigili del fuoco per il grande lavoro svolto, la polizia municipale, il comando del carabinieri per aver garantito la sicurezza stradale durante le azioni di spegnimento, e l’Arpae Emilia-Romagna per il monitoraggio nella zona Tavollo della qualità dell’aria, dell’ambiente e delle acque”.

Insieme alla prima cittadina, si sono recati a monitorare nell’arco dell’intera giornata le fasi dell’intervento anche il vicesindaco Alessandro Belluzzi ed altri componenti della Giunta comunale. “Le nostre preoccupazioni – continua la sindaca Foronchi – erano, oltre che per l’ingente danno ai cantieri, per la salute e la sicurezza dei cittadini che si sono, giustamente, allarmarti quando hanno visto alzarsi in cielo una densa nuvola nera di fumo. Prudenzialmente, infatti, abbiamo provveduto ad emanare l’ordinanza per invitare i cittadini a mantenere chiuse le finestre delle loro abitazioni ed evitare di sostare nei pressi dell’area interessata dall’incendio così come successivamente indicato anche dall’Ausl. Fortunatamente nessuna persona ha riportato conseguenze fisiche”.

“L’auspicio – conclude la prima cittadina – è che i cantieri possano ripartire in sicurezza il prima possibile. Noi saremo al loro fianco, per quanto possibile, cercando di dare il nostro supporto. Da quando ci siamo insediati a Palazzo Mancini abbiamo cercato di recepire e farci da tramite per tentare di risolvere le criticità. Tra i primi incontri avuti vi è stato quello proprio con i lavoratori della Ferretti ed rappresentanti sindacali e tra i temi all’attenzione vi è quello del dragaggio per il quale l’assessore regionale Andrea Corsini si era reso disponibile ad un video-incontro proprio nella mattinata di ieri. Ovviamente l’appuntamento è stato rinviato ma la nostra attenzione rimane massima perché la Ferretti rappresenta una eccellenza, un fiore all’occhiello, del nostro nostro territorio ed è necessario che un’azienda di tale importanza, sia dal punto di vista economico che occupazionale, possa continuare ad operare nel nostro comune nelle migliori condizioni possibili”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui