L’estate di Raoul, mostra su Casadei a Cesena

Giovedì 12 agosto alle ore 18, il sindaco di Cesena Enzo Lattuca, insieme ai figli e ai familiari di Raoul Casadei inaugurerà la mostra fotografica “L’Estate di Raoul”, allestita a Cesena nei locali della Galleria Pescheria in via Pescheria, 23. La mostra, curata dalla figlia Mirna, ripropone i più importanti ritratti della vita artistica e privata di Raoul Casadei.
        Racconta Mirna, “Ogni estate in Romagna, dagli anni 70 ad oggi è “L’estate di Raoul”, perché lui rappresenta da sempre l’estate! Raccogliere la vita e la carriera di Raoul in una manciata di immagini fotografiche è un’impresa impossibile perché la sua vita è stata lunga, bellissima e piena di eventi, idee e successi pubblici e privati. Ho raccolto alcune foto che rappresentano i momenti e gli elementi più significativi della sua vita. Dal suo primo gruppo musicale, la “Little Band” negli anni sessanta, alle immagini del Festivalbar. Dalle sue primedonne più care: Rita coscialunga e Luana Babini, ad un momento di lavoro insieme allo zio Secondo Casadei, il fondatore, con il quale aveva un rapporto meraviglioso e strettissimo, come padre e figlio.
       C’è anche una copertina di un album degli anni settanta a testimonianza di quanto sia sempre stato innovativo anche nella comunicazione e nella grafica, fino al passaggio di testimone, nel 2000, al figlio Mirko che da 20 anni porta in Italia e nel mondo la tradizione e la lunga storia Casadei, rinnovandola continuamente perché abbia lunga vita anche nelle generazioni presenti e future. Ci sono anche alcune foto di vita privata che parlano della sua passione per la caccia e per i suoi cani, un momento della sua carriera scolastica (è stato insegnante elementare per 17 anni) ed infine due immagini che rappresentano quello che per lui è sempre stato il perno intorno al quale ha costruito tutto: la moglie Pina e noi, la sua famiglia. Ho voluto concludere la selezione fotografica con qualche immagine scattata nell’ultimo decennio, quando l’orchestra volava già alta da tempo nelle mani di Mirko, e lui si dedicava ai suoi hobbies, all’amore per la Romagna, alla cura del suo orto biologico, allo sport e alla sua famiglia. E sedeva fiero sul suo trono da Re del Liscio”
      La mostra sarà visitabile, a ingresso gratuito, fino a domenica 29 agosto ogni mercoledì dalle 16.30 alle 19.30 e dalle 20.30 alle 22.30; giovedì e venerdì dalle 16.30 alle 19.30 e sabato e domenica dalle 10.10 alle 12.30 e dalle 16.30 alle 19.30. Domenica 15 agosto chiuso.
La mostra è stata allestita in concomitanza all’appuntamento di Cesena del Balamondo World Music Festival in programma sabato 21 Agosto alle ore 21:00 a Cesena, nello spazio di artistica e spirituale suggestione del Chiostro di San Francesco, nuova tappa del Balamondo, il festival che celebra l’incontro tra la tradizione romagnola e le musiche del mondo. Il Liscio dialoga con la sperimentazione jazz. Una serata di ‘world music’ con Mirko Casadei POPular Folk Orchestra e NRG Bridges, di Gianlugi Trovesi, una delle esperienze internazionali più avanzate di jazz d’avanguardia. Un concerto fortemente voluto dalla amministrazione comunale che segna una stretta collaborazione tra Cesena e i Casadei estate, questa, dedicata al ‘Re del Liscio’, Raoul Casade

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui