L’architetto Boeri cambia il cuore di Riccione dal porto alla ferrovia

RICCIONE. Vocazione green e smart per il nuovo distretto Ceccarini della Perla Verde pensato dallo studio Boeri. Il relativo masterplan è stato presentato questa mattina alla sindaco di Riccione, in provincia di Rimini, Renata Tosi, e alla giunta comunale. Si tratta, spiegano dal Comune, di “un documento di indirizzo strategico sul quale si sviluppa un’ipotesi complessiva per la programmazione di un territorio”, che “rappresenta l’insieme di soluzioni strategiche e culturali che andranno quindi condivise anche con l’ascolto degli stakeholders”. Il primo confronto è in calendario a metà settembre quando gli architetti incontreranno le categorie economiche per una full immersion in previsione dei laboratori. Il secondo a fine settembre quando l’architetto Stefano Boeri sarà presente alle tavole rotonde-laboratori a Palazzo del Turismo per un’intera giornata di ascolto delle istanze che arrivano dalle categorie economiche e dai cittadini. Successivamente e fino all’autunno, anche in concomitanza con i festeggiamenti del compleanno di Riccione il 19 ottobre, vi saranno altri momenti di divulgazione pubblica.
Il masterplan incide sul quadrilatero riccionese che va da viale Cesare Battisti al Porto, dalla linea ferroviaria fino al mare, passando dall’arteria principale di quella che si presenta come una vera operazione al cuore di Riccione. Ora, commenta la sindaco, è “tutto a matita, tutto può essere definito e pensato insieme, ma “una cosa è certa il Distretto Ceccarini sarà un’opera in sé unica in Italia, un distretto smart, con energie rinnovabili al punto da diventare autosufficiente e dove si sperimenteranno nuove metodologie per stare insieme e vivere la città”. Un “cuore nuovo” per la Perla Verde che recepisce “le dure lezioni che abbiamo avuto dal Covid”. Così Riccione sarà “l’esempio in Italia di resilienza urbana”, con spazi verdi dalla città fino al mare, nuove piazze e una nuova darsena. E più mobilità elettrica. “Dalla ferrovia al mare sarà come camminare in parco, con servizi e shopping di qualità”, conclude la prima cittadina.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui