L’Anpi: “Ecco i candidati sindaco che hanno firmato per i valori antifascisti”

L’Anpi prende posizione verso le elezioni amministrative del week-end. “Come sezioni locali dell’Anpi – si legge in una nota – in vista delle imminenti elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre nei comuni di Bertinoro, Cesenatico, Gatteo e Sogliano al Rubicone abbiamo rivolto, in collaborazione con ANPI Provinciale , un appello ai candidati sindaci, per riaffermare i valori della Resistenza , in un momento storico che vede rigurgiti neofascisti, tentativi di dedicare vie e mausolei a criminali di guerra, nomine di ambasciatori e tecnici discutibili, presenze inquietanti in talune liste elettorali. 

L’appello, da firmare aperto anche ai consiglieri entro il 25 settembre aveva questi punti cardine:a farmi carico del mantenimento della memoria storica, a portare il problema dei nuovi fascismi all’attenzione della popolazione, a non concedere spazi pubblici a movimenti e associazioni che non si riconoscano nei valori della nostra Costituzione, a garantire il rispetto della legalità democratica, a verificare la toponomastica, a prendere posizione per l’immediata espulsione dalle liste che mi rappresentano, con richiesta di dimissioni da consigliere, e con una sostituzione di un assessore/a contro qualsiasi esternazione apologetica sul fascismo, razzismo, omofobia, sia dal vivo che sui social. E come annunciato diamo conto del risultato alla stampa”.

I firmatari

L’hanno firmato, a Bertinoro sia Gessica Allegni, della lista Insieme per Bertinoro che Barbara Asioli, per Bart’nora, entrambe insieme a tutti i candidati consiglieri. A Cesenatico ha aderito Roberto Buda, della lista civica omonima e Matteo Gozzoli con tutti i candidati delle liste che lo sostengono. A Gatteo, ha firmato il candidato Pivato, per la lista Gatteo Cambia, insieme e dieci consiglieri. Dal candidato Roberto Pari, della lista La Gatteo che vorrei, abbiamo ricevuto una risposta, con una serie di modifiche del testo che riteniamo irricevibili se non per i punti non modificati.  A Sogliano ha risposto la candidata Tania Bocchini, lista La Sogliano di tutti, con l’adesione di tutti i consiglieri, dalla sua avversaria, Gattamorta, lista Insieme per Sogliano al Rubicone non è pervenuta risposta… Ovviamente il nostro lavoro, come associazione non finisce qui, ci faremo garanti del rispetto degli impegni presi da candidati sindaci e consiglieri, provvedendo a ricordarglieli, qualora nel corso del loro mandato amministrativo ne venissero meno”.

Come sezioni locali dell’Anpi in vista delle imminenti elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre nei comuni di Bertinoro, Cesenatico, Gatteo e Sogliano al Rubicone abbiamo rivolto, in collaborazione con ANPI Provinciale , un appello ai candidati sindaci, per riaffermare i valori della Resistenza , in un momento storico che vede rigurgiti neofascisti, tentativi di dedicare vie e mausolei a criminali di guerra, nomine di ambasciatori e tecnici discutibili, presenze inquietanti in talune liste elettorali. L’appello, da firmare aperto anche ai consiglieri entro il 25 settembre aveva questi punti cardine:a farmi carico del mantenimento della memoria storica, a portare il problema dei nuovi fascismi all’attenzione della popolazione, a non concedere spazi pubblici a movimenti e associazioni che non si riconoscano nei valori della nostra Costituzione, a garantire il rispetto della legalità democratica, a verificare la toponomastica, a prendere posizione per l’immediata espulsione dalle liste che mi rappresentano, con richiesta di dimissioni da consigliere, e con una sostituzione di un assessore/a contro qualsiasi esternazione apologetica sul fascismo, razzismo, omofobia, sia dal vivo che sui social.E come annunciato diamo conto del risultato alla stampa.L’hanno firmato, a Bertinoro sia Gessica Allegni, della lista Insieme per Bertinoro che Barbara Asioli, per Bart’nora, entrambe insieme a tutti i candidati consiglieri. A Cesenatico ha aderito Roberto Buda, della lista civica omonima e Matteo Gozzoli, di Cesenatico civica, con tutti i candidati delle liste che lo sostengono. A Gatteo, ha firmato il candidato Pivato, per la lista Gatteo Cambia, insieme e dieci consiglieri. Dal candidato Roberto Pari, della lista La Gatteo che vorrei, abbiamo ricevuto una risposta, con una serie di modifiche del testo che riteniamo irricevibili se non per i punti non modificati.  A Sogliano ha risposto la candidata Tania Bocchini, lista La Sogliano di tutti, con l’adesione di tutti i consiglieri, dalla sua avversaria, Gattamorta, lista Insieme per Sogliano al Rubicone non è pervenuta risposta… Ovviamente il nostro lavoro, come associazione non finisce qui, ci faremo garanti del rispetto degli impegni presi da candidati sindaci e consiglieri, provvedendo a ricordarglieli, qualora nel corso del loro mandato amministrativo ne venissero meno.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui