RAVENNA. Non solo era irregolare con il permesso di soggiorno, ma in barba alle disposizioni per arginare il contagio da coronavirus, stava partecipando a una grigliata con altre 20 persone. È quanto ha riscontrato la polizia locale, che ieri ha effettuato un controllo al parco Tre Laghi. Proprio nell’area era in corso un ritrovo con circa una ventina di partecipanti. Tra loro, appunto, c’era un cittadino albanese, che è stato accompagnato presso il comando dalla pattuglia per essere identificato. E pure emerso che l’uomo, di nazionalità albanese, era destinatario di un decreto di espulsione e di rintraccio, notificato all’ufficio Immigrazione. Per i restanti partecipanti sono scattate le sanzioni sulla base della normativa legata al dpcm emesso il 3 novembre.

Il controllo segue un altro recente e altrettanto clamoroso accertamento avvenuto negli ultimi giorni che ha visto come protagonista una pattuglia della polizia locale, che ha multato30 partecipanti a una cena in un circolo privato.

Argomenti:

covid

dpcm

ravenna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *