Irama alla Fiera di Rimini il 16 giugno per il WMF

Il 16 giugno, nella giornata di apertura del WMF– il più grande Festival sull’innovazione Digitale e Sociale in programma fino al 18 giugno alla Fiera di Rimini, il cantante Irama salirà sul Mainstage del Festival con un Set Live in esclusiva per la platea di visitatori presenti in fiera. Il Set Live, organizzato in collaborazione con RDS 100% Grandi Successi, è l’evento musicale principale del WMF 2022. Il cantante toscano, recentemente uscito con un ottimo piazzamento dall’ultima edizione del Festival di Sanremo con il brano Ovunque sarai, certificato Doppio Disco di platino, è l’enfant prodige vincitore di Amici di Maria de Filippi nel 2018. È stato lodato per la sua capacità di giocare con le parole tra cantautorato e rap ed è ad oggi uno degli artisti più amati per il suo stile fresco ma al contempo profondo. L’artista ha all’attivo 31 dischi di platino e 4 dischi d’oro e più di 1 miliardo e 200 milioni di stream e 650 milioni di visualizzazioni.  Irama porterà i suoi successi sul Mainstage del Festival offrendo ai partecipanti provenienti da tutto il mondo un indimenticabile spettacolo dal vivo.

Il Set Live di Irama, in programma nella prima serata del 16 giugno,  sarà il primo di tanti momenti musicali e spettacoli in programma durante la tre giorni del WMF2022, che ogni anno abbina alla formazione sui temi del digitale e agli eventi di business e networking anche quelli di show intrattenimento e spettacolo, coinvolgendo artisti, ospiti, buskers e lanciando Call dedicate al mondo della Musica. Nelle passate edizioni diverse collaborazioni hanno coinvolto realtà come Rete 100 Passi, RDS Next, RDS 100% Grandi Successi, Radio Virgin, ma anche moltissimi artisti per concerti live sul Mainstage e negli spazi della fiera. Al WMF2022 torneranno momenti con performance itineranti, spettacoli di buskers, ospiti e artisti provenienti da tutto il mondo. È stata inoltre rinnovata  la  Call per Band emergenti, la cui band vincitrice si esibirà sul Mainstage del Festival. Al Festival assisteremo inoltre al ritorno della band One Love Machine, la cui formazione è unicamente composta da robot realizzati con materiali metallici riciclati, già al Festival nel 2019.

Il WMF conferma quindi la sua sinergia con il mondo della Musica, a cui negli anni ha sempre dedicato attenzione permettendo ad artisti – affermati ed emergenti – di portare la loro arte di fronte ad una platea sempre più ricca. Nel 2021 le presenze sono state oltre 24.000.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui