“Io amo i beni culturali”, bando regionale rivolto ai giovani. Come presentare la domanda

È aperto il bando per partecipare alla decima edizione del concorso di idee “Io Amo i Beni Culturali”, promosso dal Servizio Patrimonio culturale della Regione Emilia-Romagna con l’obiettivo di avvicinare i giovani al patrimonio culturale e alle istituzioni che lo conservano, favorendo la loro partecipazione attiva e creativa e sostenendo la crescita di cittadini autonomi e consapevoli. Possono presentare domanda le scuole pubbliche e private di primo e secondo grado in partenariato con istituti culturali, quali: musei, archivi, biblioteche e teatri storici. Ai partecipanti si richiede di presentare un progetto che valorizzi l’istituto culturale prescelto, oppure un bene culturale contenuto al suo interno o nel territorio.

Il progetto deve avere come esito un’iniziativa inedita da realizzare con il coinvolgimento attivo degli studenti e mirata allo sviluppo delle competenze trasversali stabilite dal Quadro di Riferimento Europeo per l’apprendimento permanente: imparare a imparare; competenze sociali e civiche; spirito di iniziativa e di imprenditorialità; consapevolezza ed espressione culturali. A seguito dell’emergenza pandemica si richiede di privilegiare lo svolgimento delle attività all’aperto, valorizzando lo spazio esterno quale occasione alternativa di apprendimento e di favorire la fruizione dell’istituto culturale come scuola. L’iniziativa dovrà essere realizzata nell’anno scolastico 2021/2022.

La domanda deve essere compilata esclusivamente in via telematica sulla piattaforma, utilizzando il servizio online il cui accesso sarà disponibile dalla pagina https://patrimonioculturale.regione.emilia-romagna.it/ioamo-bc2021 da martedì 28 settembre fino alle ore 12 di venerdì 15 ottobre 2021.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui