Investito in strada, anziano muore a Pisignano

Investito mentre si trovava in strada a piedi, un 83enne è morto nel tardo pomeriggio di ieri a Pisignano. L’incidente si è verificato poco prima delle 18.30 ed è costato la vita a Giuseppe Quercioli, anziano residente nella frazione della campagna cervese, volto noto nella località

La dinamica del sinistro è al vaglio della polizia locale di Cervia, intervenuta sul posto con il supporto dei carabinieri della Compagnia di Cervia-Milano Marittima. Stando a quanto emerso fino alla serata di ieri, l’83enne si trovava a piedi nei pressi della della Pieve, che si trova lungo via Crociarone. Per cause ancora al vaglio degli inquirenti, sarebbe stato travolto da un furgone in transito, che forse non rendendosi conto del passaggio dell’anziano, lo ha urtato. Il conducente si è immediatamente fermato dopo l’impatto, chiamando i soccorsi.

Inutile l’intervento del 118, giunto sul posto con l’ambulanza e l’auto medicalizzata. L’anziano, residente nella località, è deceduto ancor prima di tentare il trasporto all’ospedale. Contestualmente sono arrivate anche le pattuglie della polizia locale e dei carabinieri, che hanno proceduto con i rilievi di rito.

Quercioli, originario di Sarsina nel 1939, aveva compiuto 83 anni lo scorso 20 gennaio. Era tra i fondatori dell’associazione di promozione sociale Francesca Fontana, dedicata alla nipote dell’anziano, nata e cresciuta a Pisignano e scomparsa nel 2009 all’età di soli vent’anni.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui