Investita da un capriolo mentre passeggia a Faenza finisce all’ospedale

FAENZA. Camminare non sempre è salutare. Si possono fare strani “incontri ravvicinati” inaspettati e pericolosi, ma non con gli alieni o malintenzionati: a volte basta un capriolo per finire all’ospedale. E’ davvero singolare quanto accaduto martedì mattina ad una 34enne faentina su una strada alle porte della città, sulle prime colline. Le sono stati assegnati venti giorni di prognosi, salvo complicazioni. Le è stato applicato un tutore ad un ginocchio e dovrà indossare un collare ortopedico. Il viso è tutto tumefatto. «Non so se qualcuno mi risarcirà di questo danno” commenta la donna vittima dell’insolito “incidente stradale”, forse il primo di questo genere in Romagna: avvenuto non nei boschi, ma per una comunissima strada, ai danni di un pedone.

I dettagli nel Corriere Romagna in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui