Per gli investimenti molti sono soliti affidarsi oggi ai CFD. Si tratta di quelli che vengono definiti in gergo tecnico contratti per differenza. Probabilmente li avrai sentiti nominare, ma che cosa sono esattamente e come funzionano? Attualmente molte persone sono alla ricerca di forme di investimento che possano ritenersi convenienti, soprattutto per l’opportunità di guadagnare senza correre particolari rischi. E i CFD da questo punto di vista potrebbero fare proprio al caso tuo, infatti sono uno strumento molto amato dagli investitori. Per una maggiore consapevolezza, per capire se investire con i CFD può fare veramente al caso tuo, ti spieghiamo che cosa sono e qual è il concetto di leva finanziaria che normalmente viene applicato a questi contratti per differenza.

Che cosa sono i CFD

Prima di andare più nello specifico e vedere come funziona la leva finanziaria nei CFD, cerchiamo di capire a livello generale di che cosa si tratta. I CFD sono degli strumenti che vengono utilizzati per scambiare dei prodotti finanziari, senza che questi ultimi siano posseduti realmente.

Può capitare infatti che comprare delle azioni potrebbe rivelarsi difficoltoso, a causa del fatto che hanno un prezzo elevato o per adempimenti burocratici che si rivelano molto complessi.

A volte è difficile comprare azioni anche perché può accadere che esse non siano disponibili. A questo punto si inseriscono i CFD. Infatti grazie a questi contratti per differenza ogni investitore può stipulare dei contratti, sia di acquisto che di vendita, con un broker, una piattaforma online che funge da intermediario.

Quindi a questo punto l’investitore non possiede in maniera concreta l’asset, ma è in possesso di un contratto che replica la quotazione del prodotto.

Se scegli i CFD, quindi, decidi di investire in uno strumento finanziario, facendo in modo che il suo prezzo sia determinato e sia dipendente dal sottostante. Tuttavia eviti tutte le lungaggini burocratiche e puoi aprire posizioni più velocemente. Aprendo posizioni con i CFD puoi guadagnare sia al rialzo che al ribasso.

Il ruolo della leva finanziaria dei CFD

La leva finanziaria, come abbiamo già specificato precedentemente, ha un ruolo molto importante. Infatti è proprio grazie ad essa che puoi investire utilizzando un capitale più piccolo. Puoi così fare degli investimenti con un budget minore rispetto a quelli richiesti negli investimenti di tipo tradizionale.

Ma esattamente vogliamo spiegarti come funziona la leva finanziaria. Nell’ambito del campo degli investimenti con i CFD, la leva finanziaria ha un meccanismo molto simile a quello utilizzato dalla leva nella fisica.

È possibile infatti a livello fisico sollevare o comprimere dei corpi con uno sforzo minore rispetto alla forza che verrebbe richiesta senza l’utilizzo della leva.

Quindi con la leva finanziaria puoi investire soltanto una piccola parte rispetto al capitale su cui intendi negoziare. Ma facciamo un esempio per essere più chiari su questo concetto della riduzione del capitale.

Per esempio se vuoi negoziare su 1.000 euro nel mercato Forex, applicando la leva di 1:30, puoi investire soltanto 33 euro e non 1.000 euro. Questo sicuramente è molto vantaggioso perché si dimostra un’azione molto utile specialmente per chi non dispone di capitali elevati.

Il capitale che viene effettivamente richiesto per l’investimento (quindi un capitale ridotto rispetto a quello che servirebbe negli investimenti tradizionali) viene chiamato margine. Si parla infatti di margine richiesto per fare questo tipo di investimenti.

Del margine richiesto una parte viene fermata per la durata dell’apertura della posizione e serve a fare da garanzia a vantaggio del broker. Come vedi, quindi, i CFD rappresentano degli strumenti molto interessanti che, grazie all’applicazione della leva finanziaria, danno molte opportunità di guadagnare anche a coloro che non dispongono di molti capitali elevati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *