Recupera il pallone, bambino interrogato per invasione di edificio

Due ragazzini di 10 e 12 anni sottoposti a formale interrogatorio davanti ai carabinieri. L’accusa? Sono entrati in un immobile dove, secondo la versione del più piccolo, era finito il pallone con cui stava giocando. L’accusa è invasione di edifici in concorso. Il fatto è successo nel Riminese è ne dà notizia l’Ansa. Dopo la querela del proprietario dell’edificio hanno ricevuto un invito a comparire da parte della Procura per i minorenni. Il fatto sarebbe avvenuto in aprile e il legale che assiste i minori si è detto molto sorpreso. Il più piccolo è anche scoppiato a piangere. Dalla procura si parla di una segnalazione che parlava di un brutto fatto di invasione con atti vandalici e che l’interrogatorio serviva per raccogliere elementi su altri correi e per far comprendere la gravita del fatto.

domani sul Corriere Romagna in edicola l’articolo completo

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui