Introduzione dei parcheggi rosa e bike sharing assieme ai propri bimbi: progetto di Forlì mobilità integrata

Sono due gli interventi allo studio di Forlì mobilità integrata per offrire nei prossimi mesi ai forlivesi una mobilità maggiormente a misura di famiglia. “Le due idee – spiega Vincenzo Bongiorno, nuovo amministratore unico di Fmi dal 29 novembre scorso – sono la creazione anche a Forlì di parcheggi rosa riservati a donne incinte e ai genitori di bimbi sotto i due anni e l’introduzione in alcuni mezzi del bike sharing (le bici del Comune in prestito gratuito) di seggiolini, in modo che l’utilizzo del servizio non sia precluso a chi sia a passeggio con i propri bambini”. Inoltre, Bongiorno precisa: “I parcheggi rosa sono stati anche previsti dal nuovo Codice della Strada, entrato in vigore il 10
novembre del 2021”. Le due proposte sono state condivise con l’Amministrazione comunale e con l’Aìassessore alla Mobilità e Viabilità, Giuseppe Petetta, per avviare un approfondimento di fattibilità.
“Le proposte condivise con FMI – afferma Petetta – rispecchiano perfettamente la volontà di questa Amministrazione di rendere la città di Forlì sempre di più a misura di famiglia. Le fasce più fragili della popolazione sono la nostra priorità anche sotto il profilo della mobilità sostenibile. Da questo punto di vista, sposiamo con grande entusiasmo il percorso di rafforzamento dell’offerta ciclabile e della sosta per genitori e più piccoli”.
“Sulla fattibilità – precisa Bongiorno – abbiamo già avviato l’approfondimento della materia con l’ingegnere Claudio Maltoni, direttore generale di Fmi, e con il geometra Stefano Spazzoli, responsabile in Fmi dell’Area Mobilità, in costante coordinamento anche con l’Assessore Petetta”.
Da sabato 3 dicembre si può seguire Fmi anche su Facebook. Inoltre, è sempre attivo il sito www.fmi.fc.it e per un contatto diretto per info, la mail info@fmi.fc.it e il tel. 0543/1718100.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui