Incidente Risarcito Gratis: quando serve uno studio legale di infortunistica stradale con avvocati specializzati in incidenti stradali

Avvocati specializzati in incidenti stradali a Roma e in tutte le città italiane.

Perché è fondamentale ricevere l’assistenza legale specifica di avvocati specializzati in incidenti stradali dopo che si è subito un sinistro.

Incidente Risarcito Gratis, studio che opera in tutta Italia, nasce perché la figura di un avvocato specializzato nel risarcimento danni, dopo un sinistro stradale, è sfortunatamente ormai diventata indispensabile.

A maggior ragione nelle metropoli, dove si concentra la maggior parte degli incidenti.

Si pensi che prima dello scoppio della pandemia si sono registrati in Italia nel 2019 oltre 170.000 sinistri; il dato confermava essenzialmente la tendenza dell’anno precedente (-0,2%).

Le restrizioni dovute al Covid hanno successivamente fatto calare il dato nel 2020 a 118.000 incidenti; che sono però poi tornati a salire con il progressivo allentamento delle restrizioni pandemiche.

Già nel 2021 la Polizia ha infatti registrato una crescita del quasi +30% di sinistri rispetto al 2020; rientrando alla normalità l’Italia è dunque tornata ad essere uno dei paesi in cui si muore maggiormente su strade ed autostrade.

Se già non bastasse come grave problema l’incidente stradale (che nei casi più gravi si trasforma in tragedia) non è l’unico evento negativo che capita a un cittadino; sempre più spesso infatti molti cittadini lamentano comportamenti poco corretti da parte di alcune compagnie assicurative.

Può infatti accadere che qualche compagnia poco onesta possa cercare di risparmiare sul risarcimento da erogare al cittadino a seguito del suo incidente; facendo leva sullo stato di ansia e confusione successivo al sinistro; e sulla inevitabile non preparazione legale del “cittadino medio”.

Che legittimamente spesso non sa neanche quale reale importo gli spetti a seguito di un sinistro; e quali diritti la nostra legge gli garantisce in caso di risarcimento.

Per tale motivo è nato Incidente Risarcito Gratis; uno studio di avvocati per incidenti stradali con sede a Roma (qui si può visitare il sito) che opera in tutte le città italiane; fornendo assistenza legale a tutti i cittadini che la richiedono.

Grazie ai moderni strumenti tecnologici infatti lo studio di Incidente Risarcito Gratis riesce ad operare su tutto il territorio nazionale; fornendo così assistenza legale stragiudiziaria gratuita a chiunque la richieda o ne abbia bisogno.

In questo modo dunque il cittadino avrà la sicurezza di avere il pieno risarcimento che gli spetta dalla compagnia assicurativa; e riceverà così l’indispensabile e piena tutela legale.

Che cos’è l’assistenza legale stragiudiziaria gratuita?

L’assistenza legale gratuita stragiudiziariaè quel servizio per il quale un cittadino può disporre della competenza legale di un avvocato o di un tecnico specializzato nell’infortunistica stradale; senza che debba poi pagare nulla.

Dunque qualsiasi cittadino che ha subito un incidente, e deve ottenere dalla compagnia assicurativa un risarcimento, può richiedere l’intervento degli avvocati e dei tecnici specializzati dello studio; in maniera gratuita.

I vantaggi nel rivolgersi ad avvocati e persone qualificate e specializzate in questa tipologia di pratiche sono molteplici; anzitutto la capacità di risolvere in modo equo e soddisfacente per il cittadino la sua controversia con la compagnia assicurativa; senza dovere procedere con cause o effettuare denunce.

In ciò consiste l’assistenza legale gratuita stragiudiziaria: riuscire a fare ottenere al cittadino il pieno risarcimento senza che debba sostenere un processo; lungo e costoso.

Ma l’assistenza legale non è fondamentale solo per evitare processi o denunce; essa è indispensabile anche per ottenere la totalità del risarcimento che ci spetta dopo un sinistro.

La legge italiana prevede infatti che il cittadino venga risarcito di tutti i danni che questo ha subito a seguito di un incidente; siano essi danni patrimoniali, ma anche i danni non patrimoniali.

Cosa sono i danni patrimoniali e non patrimoniali subiti a seguito di un incidente?

Per danno patrimoniale vengono intese tutte le spese o perdite che si sono subite a seguito dell’accaduto; queste possono ad esempio essere le spese sanitarie che si sono dovute sostenere; per curarsi dai problemi fisici o dalle lesioni dovute all’incidente.

Ma queste possono anche essere le perdite che si sono avute per non essersi potuto recare sul posto di lavoro; nel caso ad esempio di un libero professionista.

Per danno non patrimoniale si intendono invece i danni subiti dalla persona a seguito della “violazione di un valore o di un affetto”; in tal caso la legge italiana prevede una casistica articolata.

Nella quale vengono fatti rientrare quelli definiti come danno biologico e danno morale.

Ovviamente la tematica è complessa; e non è questa la sede opportuna per illustrarla nel dettaglio.

Tali esempi, volutamente generici, servono però a far capire la complessità giuridica che si cela dietro la risoluzione di un incidente; che spesso non può essere certo risolta con la semplice telefonata di un impiegato assicurativo; che magari impone anche un’offerta al ribasso rispetto a ciò che ci spetta.

Per tale motivo è meglio che la pratica venga risolta da personale tecnico specializzato.

Come la stessa Suprema Corte di Cassazione consiglia dal 2005; esortando i cittadini a chiedere immediata assistenza e tutela legale; nel caso in cui debbano ottenere forme di risarcimento compensatorio da parte di compagnie assicurative.

Come si espressa la Suprema Corte di Cassazione sulle compagnie assicurative?

Con la sentenza di condanna 11606 del 2005 la Cassazione ha infatti condannato il comportamento delle compagnie assicurative; colpevoli di non rispettare i diritti dei cittadini in caso di controversia per risarcimento.

In particolar modo viene richiamato il rispetto dell’articolo 24 della nostra Costituzione; quello cioè relativo alla legittima difesa legale che ad ogni cittadino deve essere garantita.

Perché la sproporzione fra un semplice cittadino ed una compagnia assicurativa è abnorme; da un lato c’è un’azienda organizzata e strutturata; che può contare al proprio interno su ogni tipologia di tecnico o professionista.

Si pensi ai periti, ai liquidatori, agli avvocati che lavorano per una compagnia assicurativa.

Dall’altro lato invece c’è il semplice cittadino che, come spesso accade, non è preparato legalmente; ne conosce, come ovvio, la normativa.

In questo modo le compagnie assicurative possono tranquillamente stabilire gli importi dei risarcimenti da erogare; senza alcun contradditorio.

Ciò ha stabilito la Corte di Cassazione; confermato successivamente da numerose altre sentenze di condanna delle principali città italiane.

Ma ora per tutti i cittadini italiani c’è un’alternativa; con la possibilità di rivolgersi a Incidente Risarcito Gratis.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui