Il terribile schianto di Pinarella di Cervia (foto Massimo Fiorentini)

CERVIA. E’ stato posto ai domiciliari il 22enne che sabato scorso ha causato l’incidente costato la vita a Giovanna Santorelli, 29enne di Arezzo. Di fronte al giudice il ragazzo ha ammesso di aver bevuto ma ha negato di aver fumato cannabinoidi prima dello schianto; le tracce di positività rilevate dagli esami a suo dire sarebbero legati ad un uso fatto in precedenza.

Argomenti:

automobilista

domiciliari

incidente

mortale

pinarella

ubriaco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *