CESENA. Si sono concluse nel pomeriggio di ieri le operazioni di prelievo degli organi di Antonio Zanelli: il poliziotto 49enne morto a causa di un incidente stradale avvenuto a Torre del Moro domenica scorsa.
I parenti dell’uomo (che lascia i genitori, la compagna e una figlia di appena 9 anni) hanno generosamente acconsentito alla donazione degli organi del poliziotto della Stradale in forza al Caps.

Antonio Zanelli


«Ogni preghiera purtroppo non è servita Antonio Zanelli ci ha lasciato – dice l’Asaps sull’incidente – Era stato travolto mentre in sella alla sua bicicletta passeggiava in compagnia di sua moglie. Già stradalino coi centauri aveva prestato servizio presso la Sottosezione di Bagno di Romagna dal 1999 al 2019. Entrato in Polizia nel 1992 era tornato in terra di Romagna nel 1999 proveniente dalla Scuola Allievi Agenti di Alessandria e solo da pochi mesi prestava servizio nella città natale».
La salma è ancora sotto vincolo della procura aspettando le esequie, che quando saranno ufficializzate si terranno nella parrocchia di San Rocco.

Argomenti:

bicicletta

caps

incidente

morto

poliziotto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *