Incidente di Solarolo: è morto il 27enne di Cotignola

Luca Bandini non ce l’ha fatta. Il 27enne idraulico di Cotignola è morto nella notte dopo il gravissimo incidente di ieri sera a Solarolo. L’incidente è avvenuto ieri sera, attorno alle ore 20.30, in via Rio, in un tratto non lontano dal cimitero solarolese. Bandini che era alla guida di una Bmw station wagon 320. Il giovane stava viaggiando con direzione di marcia Barbiano-Solarolo quando all’improvviso, per cause e dinamica ancora da accertare, ha perso il controllo del veicolo.

Il terribile incidente di ieri sera

È quindi uscito di strada, impattando violentemente contro un terrapieno in cemento tanto da praticamente “rimbalzare” poi all’interno della carreggiata e volare dal lato opposto della strada.

Scattato l’allarme, sul posto si sono precipitati gli operatori sanitari del 118 che hanno raggiunto il luogo dell’incidente a bordo di un’ambulanza e di un’auto medicalizzata.

Stabilizzato il ferito sul posto, e viste la rilevanza delle ferite riscontrate dal ragazzo, i soccorritori hanno deciso di allertare l’elimedica, mandata dalla base di Bologna.

Arrivato nei pressi il velivolo, il 27enne vi è stato quindi caricato, poi il decollo con estrema urgenza con destinazione il Trauma center dell’ospedale Bufalini di Cesena.

Il luogo teatro del sinistro è stato raggiunto anche dai vigili del fuoco, che hanno provveduto a recuperare e liberare il ragazzo che era rimasto incastrato tra le lamiere dell’abitacolo, oltre che a mettere in sicurezza la vettura e dare supporto per l’atterraggio e il decollo dell’elimedica.

Per quanto riguarda i rilievi, se ne sono occupati i carabinieri, intervenuti sul posto con una pattuglia, ora chiamati a determinare cause e motivi all’origine dell’uscita di strada.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui