Venticinque giorni dopo l’incidente stradale che lo aveva visto protagonista è morto: era già da qualche tempo ricoverato nel reparto di Rianimazione del Bufalini e le sue condizioni sono precipitate nella tarda serata di lunedì.

All’inizio non sembrava aver riportato feriteserissime B.B., 64 anni, che abita a Macerone a non molta distanza dal luogo dove è avvenuto l’impatto che lo ha ucciso.

L’incidente risale alle 8.40 del mattino di venerdì 11 dicembre 2020. L’uomo, stava percorrendo la via Cesenatico in sella alla sua bicicletta per rientrare verso casa. La mala sorte ha voluto che proprio in quel momento, dall’intersezione di via Allende, quella a ridosso della caserma dei carabinieri, si stesse immettendo un autoarticolato. L’impatto è stato inevitabile stando ai rilievi di legge che sono stati poi eseguiti dalla polizia locale di Cesena – Montiano.

il 64enne era stato soccorso da un’ambulanza del 118. Che lo aveva trasferito all’ospedale Bufalini gravato, in un primo momento da alcune fratture ossee dovute all’urto contro il camion ed al successivo sbalzo a terra. Ma dal ricovero le condizioni del 64enne non sono mai migliorate. Fino altrasferimento in Rianimazione ed al decessoavvenuta nella tarda serata di lunedì.

Argomenti:

incidente

macerone

via Cesenatico

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *