Inchiesta Autorità portuale, a Ravenna torna il Commissario Ferrecchi

RAVENNA. Paolo Ferrecchi torna, da commissario, alla guida dell’Autorità di Sistema portuale di Ravenna. La nomina, ufficializzata oggi da parte del ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, segue quella del 14 settembre scorso, dopo la prima sospensione da parte della Procura della Repubblica dei vertici dell’Ente: il presidente Daniele Rossi, il segretario generale Paolo Ferrandino e il dirigente tecnico Fabio Maletti. Il provvedimento preso per l’inchiesta sul parziale affondamento nel canale Piomboni del relitto Berkan B con ipotesi di reato di inquinamento ambientale, abuso e omissione di atti d’ufficio, era poi venuto meno per un vizio di forma. Ma poi è stato riconfermato in seguito agli interrogatori di garanzia. Con la temporanea sospensione dell’interdizione di Rossi, Ferrandino e Maletti era venuta meno anche la nomina di Ferrecchi, che ora invece torna attivo sul Candiano.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui