Sono oltre una decina le persone rimaste intossicate dal denso fumo sprigionatosi attorno alle 16 dall’incendio di una cappa nella cucina al secondo piano della palazzina in viale Roma a Meldola, poco distante dalla caserma dei Carabinieri.

[meta_gallery_slider id=”91583″]

Sul posto le squadre dei Vigili del Fuoco che hanno evacuato le persone al terzo e al secondo piano aiutandole con i respiratori, quattro ambulanze del 118 e la pattuglia dei Carabinieri. Per il momento la più grave sembra essere una 14enne che si trovava nell’abitazione dove si sono sviluppate le fiamme subito sedate dai pompieri. 

Argomenti:

incendio

intossicati

palazzina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *