In manette la “Banda dei tre kosovari”: rapinati più di 20 supermercati

Avevano fatto razzia di supermercati tra Forlì, Ravenna e Rovigo, mettendo le mani su oltre 90mila euro. A sgominare la “Banda dei tre kosovari”, l’attività investigativa dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Forlì, al comando del tenente Antonio Amato, e dei colleghi del reparto operativo del nucleo investigativo di Ravenna. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, la banda tra ottobre e gennaio 2021 ha messo a segno oltre 20 furti ai supermercati ad insegna “Conad”, “Coop” e “Famila” con la tecnica della forzatura delle cassette di sicurezza contenenti il fondo cassa, totalizzando un bottino di circa 90mila euro. A incastrarli, una traccia di sangue lasciata in occasione di un colpo: analizzata dai Ris di Parma, ha permesso di individuare uno dei tre malviventi e di ricostruire la catena di eventi criminosi. Il giudice indagini preliminare di Ravenna, Andrea Galanti, ha emesso per i tre un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. I rapinatori sono detenuti nelle carceri di Ravenna e Varese.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui