IMOLA. Sabato pomeriggio i carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Imola sono intervenuti d’urgenza al centro sportivo “Nicola Calipari” dove una partita di calcio della categoria “Juniores Provinciali 19”, tra il Tozzona Pedagna e il Crevalcore, è stata sospesa a causa di una lite violentissima scoppiata tra alcuni giocatori. Lo scontro extra calcistico è costato cara a due giocatori del Tozzona Pedagna che sono stati medicati da medici e infermieri di 118 e Pronto soccorso dopo aver rimediato una serie di fratture al volto. Un 18enne è stato giudicato guaribile in 40 giorni, mentre un 19enne ha rimesiato una prognosi di 19 giorni.

Argomenti:

calcio

carabinieri

imola

rissa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *