Imola, via Cavour riapre ma si continua a lavorare sui parcheggi

È attesa per oggi la riapertura definitiva al traffico, ma con ancora qualche disagio per quanto riguarda la possibilità di parcheggiare, in via Cavour. Hera, infatti, con tre giorni di ritardo rispetto al programma, «causa maltempo oltre che rallentamenti per alcuni ritrovamenti archeologici emersi durante i lavori», dovrebbe terminare la parte più impattante, dal punto di vista della viabilità, per l’allacciamento del teleriscaldamento di palazzo Calderini. Stando alle dichiarazioni a suo tempo rilasciate dalla multiutility i lavori, si sarebbero dovuti concludere, dopo l’ultimo rinvio, entro il 30 novembre. Un’ordinanza comunale ha invece aggiunto altri tre giorni di chiusura al traffico, quelli che serviranno alla stesura definitiva dell’asfalto. Qualche altro disagio però rimarrà. Almeno per un’altra ventina di giorni, fino alla vigilia di Natale. La medesima ordinanza a firma del comandante della polizia locale Daniele Brighi impone infatti che, dalle 18 di oggi alla medesima ora del 22 dicembre, lungo via Cavour entra in vigore un divieto di sosta con rimozione veicoli per cinque stalli adibiti alla sosta a pagamento dei veicoli, posti nel tratto tra il civico 54 e il civico 60. Inoltre è previsto un restringimento della carreggiata in corrispondenza del civico 47, e la soppressione del marciapiede in corrispondenza dell’area di cantiere ancora presente. Un altro divieto di sosta, con rimozione veicoli, varrà per altri cinque parcheggi nel tratto tra il civico 67 e il civico 69, A questi si aggiunge la soppressione uno stallo riservato ai veicoli a servizio di persone con disabilità, all’altezza del numero 67 e il restringimento della carreggiata in corrispondenza del civico 84, dove sarà momentaneamente inutilizzabile anche il marciapiede in corrispondenza dell’area di cantiere.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui