Imola, un weekend di visite guidate alle Rocche di Caterina

Torna l’appuntamento con “Rocche di Caterina”, le visite guidate tematiche alla scoperta delle rocche sforzesche di Imola e Dozza, oltre a quelle di Bagnara di Romagna e Riolo Terme, con la possibilità di visitarle nel weekend di sabato 1° e domenica 2 ottobre. Obbligatoria la prenotazione entro le 16 di domani, al numero di telefono 0542.25413, all’indirizzo e-mail info@imolafaenza.it o sul sito internet di If.

Nel circondario, If propone le visite “Giovanni dalle Bande nere, il Gran Diavolo, figlio di Caterina” a Imola (ore 16.30) e “Machiavelli e Caterina-Tra realtà e mito” a Dozza (sabato ore 16.30, domenica ore 11.30).

Nel percorso all’interno della rocca di Imola si scopriranno aneddoti, armi, curiosità e leggende legate a Giovanni dalle Bande nere, che ereditò dalla madre l’attitudine alle armi e fu capitano di ventura al soldo di numerosi potenti della sua epoca, tra i più grandi condottieri del Rinascimento italiano. Come la madre, anche Giovanni, audace e impulsivo, coraggioso e tenace, ha lasciato il segno fino a diventare leggenda.

Alla rocca di Dozza, invece, la visita ripercorrerà le tappe fondamentali della vita di Caterina e, in particolare, si concentrerà sul rapporto tra la Signora di Romagna e Niccolò Machiavelli, dal loro primo incontro a Forlì nel 1499 fino al ricordo lasciato ai posteri dal segretario fiorentino, che contribuì a far nascere la leggenda di Caterina.

Nel Borgo dipinto è in programma anche il laboratorio tematico “Le mille forme di Caterina Sforza” per bambini fra i quattro e i dieci anni (domenica, ore 16.30).

Per quanto riguarda il ravennate, le visite avranno come tema “Leonardo e Caterina-Architettura, macchine da guerra e curiosità alchemiche” a Bagnara (ore 15 e 16.30) e “Caterina e il Valentino-D’armi e di battaglie” a Riolo (sabato ore 15.30 e 18, domenica ore 10.30 e 15.30). La visita alla rocca di Bagnara sarà accompagnata da un’attività ludica per adulti e bambini sulle opere del genio, mentre durante quella alla rocca di Riolo i bambini potranno vestirsi da dame e cavalieri e gli adulti provare parti di armatura. Sempre a Riolo, sarà possibile partecipare alla visita d’esperienza “Caterina, donna di amori e passioni”, all’aperitivo sensoriale “A far bella” e alla cena con delitto “Il banchetto delle verità”, prenotando presso lo Iat locale.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui