IMOLA. È tutto pronto all’autodromo “Enzo e Dino Ferrari” per la quarta edizione dell’Historic Minardi Day, la manifestazione ideata dal fondatore della scuderia di Formula 1 di Faenza Giancarlo Minardi assieme ai fratelli Ferdinando e Giuseppe, e al figlio Giovanni. Un’occasione per ammirare da vicino le oltre trenta monoposto che hanno scritto la storia della Formula 1 e le vetture F2, F3, Prototipi, Supercar e Hyperc, e Gran Turismo. E per incontrare i nomi più importanti del palcoscenico mondiale del motorsport, fra cui i campioni del mondo di Formula 1 e i vincitori della 24 ore di Le Mans, disponibili per scattare selfie e firmare autografi. «Questo fine settimana racconteremo una bella parte della storia della Formula 1, che a Shanghai ha tagliato il traguardo dei mille Gran Premi – assicura Minardi –. Con il Minardi Team ho preso parte a 340 appuntamenti e sono orgoglioso di poter condividere i frutti di quel meraviglioso periodo insieme a tutti gli appassionati».

La curiosità

All’Historic Minardi Day sarà anche possibile ammirare le vetture realizzate coi mattoncini delle costruzioni Lego. Il Gruppo appassionati Lego Brianza Lug, e i loro amici di Aemilia Bricks e di Piemonte Bricks organizzano un’esposizione con dodici “isole tematiche”. Tra le vetture esposte anche la Lancia Delta Hf integrale realizzata con Lego Technic.
Simulatori e E-sport
Ampio spazio al divertimento con l’area Simulatori e E-sport, dove mettersi alla prova sul tracciato del Santerno diventando pilota per un giorno, e il Driver Experience. Oltre a scendere in pista con al propria supercar durante i turni di prove libere, ci sarà la possibilità di indossare il casco e provare l’ebbrezza di un giro del Santerno (previa prenotazione direttamente in autodromo) a bordo di fantastiche Supercar del calibro di Lamborghini, Alfa Romeo Quadrifoglio da oltre 500 CV e Dallara Stradala, grazie anche alla partecipazione di Andrea Levy. Al paddock 2 sarà possibile assistere a incredibili sfide con vetture F1 radiocomandate organizzato dal Faenza Rc Team.

Libreria dell’automobile

Tornano, infine, gli appuntamenti con la Libreria dell’automobile presso la sala conferenze “Ayrton Senna”, con le presentazione dei volumi firmati da Pino Allievi, Mario Donnini, Paola Rivolta e Umberto Zapelloni. La scuderia “Tazio Nuvolari” presenta il Registro storico sport Lucchini e Lotus Elise S1 e il dibattito con l’ingegner Nicola Materazzi, che ha progettato numerose auto sportive e supercar, tra cui la Ferrari F40 e la Lancia Stratos.

Argomenti:

autodromo

imola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *