Imola, sabato un concerto solidale a favore dei profughi

 Sarà devoluto al sostegno dei profughi ucraini l’incasso del ‘Concerto per l’Ucraina’ organizzato da Emilia-Romagna Festival, in programma alle 21 di sabato al Teatro ‘Ebe Stignani’ di Imola. L’evento, dedicato alla memoria del compositore e direttore d’orchestra polacco Krzysztof Penderecki, scomparso due anni fa, vedrà esibirsi l’Orchestra sinfonica Fvg (Friuli Venezia Giulia, ndr), diretta da Paolo Paroni, e il flautista Massimo Mercelli. In programma due opere di Penderecki, la Sinfonietta n. 1 per orchestra d’archi e il Concerto per flauto e orchestra da camera, e due del compositore ceco Antonin Dvorak, il Notturno per orchestra d’archi e la Suite ceca. Prima del concerto, alle 20, è inoltre in programma, nel ridotto del Teatro, una breve conversazione con Mercelli, a cura di Perfrancesco Pacoda, per ricordare Penderecki.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui