Imola premia Nathalie Peña Comas con lo Stignani competition 2022

La soprano dominicana Nathalie Peña Comas ha vinto la terza edizione del concorso internazionale per cantanti lirici “Stignani competition”. Al secondo posto la collega portoghese Silvia Sequeira (anche premio “Ebe Stignani” per la miglior voce drammatica) e al terzo la mezzo soprano lettone Irma Pavare.

La serata finale sabato scorso 8 ottobre al teatro Stignani, aperta al pubblico, che ha visto l’esibizione degli otto cantanti finalisti: oltre ai vincitori, Joan Lainez, Sofia Poulopoulou, Hongyu Chen, Jin Youngkug e Angelos Samartzis. Tutte le performance dei finalisti sono state accompagnate dal vivo dai musicisti di Orchestra Senzaspine, sotto la direzione del maestro Tommaso Ussardi.

Gli spettatori presenti in sala hanno inoltre assegnato con i loro voti il premio del pubblico, che quest’anno è stato vinto dalla soprano portoghese Silvia Sequeira.

Altri premi speciali sono andati a Irma Pavare, Silvia Sequeira e Nathalie Peña Comas, Lucas Kiuk Kim e Stefanie Knorr che hanno vinto un ingaggio per una produzione al Theater Chemnitz.

Alla vincitrice generale, Nathalie Peña Comas, spetta un premio in denaro di 3mila euro e la possibilità di esibirsi in diversi concerti in Europa e alla finale della prossima edizione dello “Stignani competition”.

La seconda e terza classificata vincono rispettivamente premi da 2mila e mille euro.

In giuria Toni Gradsack, Luigi Baccianti, Patrick Wurzel, Alessandra Schettino, Luca Rebeggiani, Vlatka Oršani, Francesco Frudua.

«Lo “Stignani competition” realizzato grazie alla collaborazione tra la città di Imola e l’associazione Internationaler Musikverein Ebe Stignani di Monaco di Baviera ha portato in città per una settimana oltre 120 artisti» , chiosa l’assessore alla Cultura del Comune di Imola, Giacomo Gambi, che ringrazia la Fondazione Cassa di Risparmio di Imola per il sostegno al concorso.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui