Il picchetto dei Cobas davanti al palazzo comunale FOTO MMPH

IMOLA. I lavoratori della Timelog srl, in subappalto a Cefla tramite Arcese, hanno protestato questo pomeriggio davanti al Municipio di Imola perché non hanno ancora ottenuto una risposta dalla cooperativa imolese dopo la vendita di un ramo della coop stessa alla Itab. Il sindaco Marco Panieri li ha accolti in Municipio per ascoltare le loro rivendicazioni e prendendone atto. La speranza del sindacato Sicobas, in rappresentanza dei lavoratori, è che il sindaco possa intercedere presso l’azienda stessa con la quale è fissato un altro incontro per l’inizio della prossima settimana. La vertenza riguarda una ventina di dipendenti in cassintegrazione che temono di perdere anche gli ammortizzatori sociali al momento dello sblocco dei licenziamenti previsto per ora a marzo.

Argomenti:

cefla

imola

SICOBAS

TIMELOG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *