Imola, per non pagare minaccia una guardia giurata con le forbici

IMOLA. I Carabinieri del nucleo operativo radiomobile di Imola hanno denunciato un 46enne di origini marocchine, senza fissa dimora, per rapina impropria e porto di armi od oggetti atti ad offendere. E’ successo ieri pomeriggio, quando l’operatore del 112 di Imola ha ricevuto la telefonata di un addetto alla sicurezza dell’Ipercoop del Centro commerciale “Leonardo” che riferiva di essere stato minacciato da un cliente che per evitare di pagare due bottiglie di vino, gli aveva puntato contro un paio di forbici, intimandogli di lasciarlo stare e di non creargli problemi. I militari si sono recati velocemente sul posto e hanno individuato il cliente nelle vicinanze del centro commerciale. Totalmente ubriaco, e considerato socialmente pericoloso dal momento che era anche in possesso di un oggetto atto a offendere (aveva con sé delle forbici da potatura), l’uomo è stato disarmato dai militari, identificato e affidato ai sanitari del 118 che lo hanno trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Imola; per lui è scattata poi la denuncia.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui