Imola, nuovo look per strade e marciapiedi

Le strade e i marciapiedi di Imola si rifanno il look, anche con l’obiettivo di migliorare la sicurezza della circolazione.

Si comincia dalla via Montanara, nel tratto di circa 150-200 metri fra la rotonda del ristorante Fagiano e il cartello Imola in direzione di Castel del Rio, per poi passare a via Salvo D’Acquisto.

Gli interventi di manutenzione straordinaria in programma riguarderanno complessivamente una decina di arterie, anche di grande percorrenza (l’elenco comprende viale Carducci, viale Rivalta, via 1° Maggio, via Borgo Spuviglia, via della Cooperazione, via del Tiglio, via di Sesto, via Fossetta Selice e via Tito Speri), per un importo superiore a 480.000 euro, finanziato grazie all’avanzo vincolato ridefinito dopo il recente assestamento del bilancio del Comune.

Ulteriori lavori interesseranno la pavimentazione della pista ciclabile di via Vivaldi, nelle vicinanze della scuola elementare Bianca Bizzi e della scuola secondaria “Luigi Orsini”, per un importo di 70 mila euro.

Si procederà al «ripristino funzionale e messa in sicurezza della pavimentazione in cemento di un tratto di pista ciclo-pedonale che ha subito un consistente deterioramento – spiega il Comune –. Si è quindi valutato di sostituire i primi cinque centimetri di pavimentazione in calcestruzzo, con una pavimentazione bituminosa trattata in superficie con prodotto colorato antisdrucciolo».

Inoltre, «lavorazioni accessorie riguardano la regolarizzazione e messa in quota di tratti di cordolo di contenimento – aggiunge – e il ripristino in quota di botole presenti nel piano di calpestio».

Il cantiere prenderà il via la settimana del 23 agosto con l’obiettivo di concludere entro l’inizio del nuovo anno scolastico fissato per il 13 settembre.

«Questa serie di interventi, anche su arterie importanti come ad esempio via 1° Maggio, da tempo attesi, avviene dopo il via, la scorsa settimana, ad altri lavori di moderazione del traffico su tutta una serie di strade – ricorda Pierluigi Raffini, assessore ai Lavori pubblici –. Tutto questo testimonia la forte attenzione che questa Amministrazione comunale pone alla manutenzione della città e nel caso specifico di strade e piste ciclabili, con l’obiettivo di migliorare la sicurezza della circolazione».

E agli oltre 550.000 euro investiti in questa prima fase, «nei prossimi mesi si aggiungeranno altre risorse – anticipa –, sempre all’interno del piano di manutenzione del 2021».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui