Imola, nuova app per pagare il parcheggio con il cellulare

Continuare a pagare il parcheggio a Imola e Castel San Pietro anche tramite app sul proprio cellulare. Questo è quanto intendono fare le medesime amministrazioni comunali nel prossimo futuro. Per realizzare il progetto, che negli ultimi tre anni sta ottenendo sempre crescenti utilizzi, Area Blu ha lanciato un’indagine di mercato al fine di acquisire manifestazioni di interesse da parte di aziende specializzate in questo ambito.

Cosa si chiede

In estrema sintesi il sistema che si vuole deve essere costituito da un’interfaccia che consente agli utenti, mediante app da smartphone, di pagare a consuntivo la tariffa, calcolata cioè sull’effettiva durata della sosta dell’utente sulle strisce blu nell’area di parcheggio. L’app, inoltre, deve consentire all’utilizzatore dello stallo blu di registrare, ai fini del calcolo della tariffa commisurato alla durata effettiva della sosta, il termine iniziale e il termine finale della sosta accedendo all’apposita applicazione.

Grazie a questa tecnologia il range temporale della sosta nelle aree di parcheggio viene registrato nel sistema, il quale calcola la tariffa da pagare per l’effettiva durata della sosta della propria autovettura sulle strisce blu. La somma che si è tenuti a corrispondere è calcolata sulla base delle tariffe imposte nei rispettivi comuni.

Come si pagherà

Per poter effettuare il pagamento l’utilizzatore dello stallo deve poter pagare attraverso l’uso di carte di credito o di pagamento, bonifico bancario o eventuali altri sistemi di pagamento disponibili. La tariffa sarà addebitata direttamente sul proprio conto e, all’esito del pagamento, l’app invierà all’utente il relativo scontrino elettronico con cui si riassumono e rendicontano le caratteristiche della transazione.

Se l’utente non esegue il pagamento sarà lo stesso il gestore dell’app che dovrà corrispondere ad Area Blu l’importo. Anche con questa applicazione tecnologica chi non sia in grado di esibire al personale un valido titolo di pagamento comprovante il pagamento, sarà soggetto alle sanzioni amministrative del Codice della strada. Infine la nuova app deve consentire la possibilità di inserire un codice sconto in funzione dell’attivazione di particolari campagne promozionali.

Altri obblighi

Chi si aggiudicherà la gara oltre a tutto l’impianto tecnologico e di servizio detto sopra, dovrà tenere corsi di formazione della durata di quattro ore l’anno per gli operatori designati al servizio di Area Blu. Questo sistema di pagamento deve essere in grado di funzionare per Ios, Android, Windows e deve garantire un sistema di invio di notifiche automatico per eventuali assenze di connessione. Inoltre dovrà mettere a disposizione un call center per l’utenza attivo negli orari di pagamento della sosta e agganciare il proprio servizio all’attuale sistema di centrale di raccolta e di controllo delle soste denominato “Dashboard Easypark”.

Durata e scadenze

La durata dell’affidamento è di dodici mesi, decorrente dalla data di stipula del contratto. Gli operatori in possesso dei requisiti che intendono partecipare dovranno far pervenire la propria candidatura, entro e non oltre le 18 del 28 novembre.

L’app per il pagamento della sosta a Imola e Castel San Pietro funziona e cresce d’appeal da parte degli utilizzatori. Lo attestano i numeri di Area Blu. Il gestore del sistema della sosta nel comune imolese attesta come nel 2019 gli utilizzatori di questa tecnologia erano l’11%, saliti al 14% nel 2020 e arrivati al 18% l’anno scorso. Percentuali simili valevoli anche per la vicina Castel San Pietro.

Questa tipologia di pagamento vale però solo per gli stalli presenti su strada e non quelli a sbarre, dove invece da quest’anno è entrata in funzione la possibilità di pagamento con Telepass. Per Imola i parcheggi con strisce blu sono in totale 2.400, di questi 1.600 su strada e 800 presenti in aree delimitate da sbarre. A Castel San Pietro, invece, gli stalli complessivi a pagamento sono 400 e sono tutti su strada.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui