Imola, musei aperti d’estate dal 2 luglio

“Con l’arrivo della stagione estiva e dopo i mesi più difficili della pandemia i Musei Civici di Imola si aprono ancora di più al pubblico proponendo per l’estate 2021 l’iniziativa Musei più aperti d’estate,un modo per avvicinare turisti e cittadini ai luoghi della cultura più rappresentativi e affascinanti della città, offrendo occasioni di visita, di esperienza e di scoperta” fa sapere Giacomo Gambi, assessore alla Cultura. “Dal punto di vista comunicativo, l’iniziativa Musei più aperti d’estate sarà rappresentata con la formula M+A d’E=! che è la nostra formula d’arte per la città” sottolinea l’assessore Gambi che aggiunge “abbiamo in previsione, infatti, un ricco programma di aperture speciali e appuntamenti serali dal 2 luglio al 12 settembre”.

Estesi gli orari di apertura di Palazzo Tozzoni e Rocca Sforzesca – Dal 2 luglio al 12 settembre la novità più importante è rappresentata dall’estensione degli orari dei musei di Palazzo Tozzoni (Via Garibaldi 18 e viale Rivalta 93) e della Rocca sforzesca (Piazzale G. Dalle Bande Nere), che per rispondere al sempre crescente bisogno di cultura di imolesi e turisti apriranno le loro porte al pubblico il venerdì pomeriggio (dalle 15 alle 19) e le intere giornate di sabato e di domenica (dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19). Sono inoltre confermate le aperture di entrambi gli istituti museali il giorno di San Cassiano (13 agosto) eda Ferragosto (15 agosto), sempre dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19. Si ricorda invece che il Museo di San Domenico è attualmente chiuso per lavori legati al futuro Museo Archeologico.

Per quanto riguarda le modalità di visita, a Palazzo Tozzoni l’accesso dei visitatori sarà di 10 persone ogni ora: venerdì alle ore15, 16, 17, 18.Il sabato e la domenica mattina alle ore 10, 11 e 12. Ilsabato e la domenica pomeriggio alle ore 15, 16, 17, 18.La visita sarà accompagnata, ma non guidata e la durata massima sarà di 60 minuti. Alla Rocca sforzesca, l’accesso dei visitatori sarà di 15 persone ogni ora: venerdì alle ore15, 16, 17, 18.Il sabato e la domenica mattina alle ore 10, 11 e 12. Ilsabato e la domenica pomeriggio alle ore 15, 16, 17, 18.La visita sarà accompagnata, ma non guidata e la durata massima sarà di 60 minuti.

In programma anche appuntamenti speciali – Oltre alle aperture estive si aggiungono diversi appuntamenti speciali dei mesi di luglio, agosto e settembre, con visite guidate ed aperture serali, dopo il grande successo dello scorso anno delle visite a lume di candele a Palazzo Tozzoni e delle visite al tramonto in Rocca. Il mese di luglio sarà dedicato a Palazzo Tozzoni, con quattro nuovi appuntamenti serali a lume di candela (dalle 21 alle 23) nei giorni di mercoledì 7, 14, 21 e 28 luglio. Oltre a una conversazione d’arte sul tema “La luce che svela: dipinti e vita quotidiana tra riflessi e penombra”, in quelle occasioni sarà possibile visitare il palazzo in una veste particolarmente suggestiva, illuminata dagli affascinanti lumi delle candele. Posti limitati con prenotazione obbligatoria entro il giorno prima dell’evento, tramite l’App “Io Prenoto” o telefonando al 0542 602609 dal lunedì al venerdì 9-13. Costo: biglietto speciale di € 1.

Nel mese di agosto protagonista sarà la Rocca Sforzesca, con gli appuntamenti “Racconti in Rocca sul far della sera”, quattro visite guidate per conoscere le storie e i luoghi mai raccontati dell’edificio più amato della città e per provare l’esperienza di ammirare il tramonto dall’alto del suo mastio. Gli appuntamenti si terranno giovedì 5, 12, 19 e 26 agosto, con due turni di visite guidate alle ore 18.30 e alle ore 19.30. Posti limitati con prenotazione obbligatoria entro il giorno prima dell’evento, tramite l’App “Io Prenoto” o telefonando al 0542 602609 dal lunedì al venerdì 9-13. Costo: biglietto speciale di € 1. Infine a settembre si conclude l’estate con “Le vite degli altri”,due inediti appuntamentia Palazzo Tozzoni in cui il pubblico sarà guidato all’interno della casa-museo lungo percorsi tra oggetti che raccontano i personaggi della famiglia Tozzoni, sulle tracce di alcuni dei personaggi che vissero quelle stanze scegliendone gli arredi e le suppellettili, costruendo così, giorno per giorno, l’intimità della loro vita quotidiana e lo splendore della loro vita sociale. Gli incontri si terranno venerdì 3 e 10 settembre alle ore 17.30. Posti limitati con prenotazione obbligatoria entro il giorno prima dell’evento, tramite l’App “Io Prenoto” o telefonando al 0542 602609 dal lunedì al venerdì 9-13. Costo: regolare biglietto di ingresso al museo.

Prenotazioni – Tutti gli appuntamenti speciali saranno a posti limitati e a prenotazione obbligatoria, tramite l’App dedicata “Io prenoto” o telefonando al 0542.602609 dal lunedì al martedì 9-13. Informazioni – Musei civici di Imola (Via Sacchi 4, Imola); tel. 0542-602609 – musei@comune.imola.bo.itwww.museiciviciimola.it

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui