Imola, la morte di Tonino Berti: Toscanella in lutto

Si svolgeranno mercoledì mattina a Toscanella i funerali di Antonio “Tonino” Berti, storico proprietario della pasticceria sulla via Emilia, vera e propria istituzione per gli amanti dei dolci. Berti, deceduto all’età di 80 anni, nel 1964 rilevò insieme ai fratelli Livio e Luigi l’allora forno di via Di Mezzo, prima del successivo trasferimento dell’attività. Dalla prima torta matrimoniale a sei piani realizzata con la ricetta della nonna, negli anni la pasticceria è cresciuta ampliando l’offerta anche alla gelateria e agli aperitivi. Un locale da sempre legato anche al mondo del ciclismo. Tra i clienti che vi facevano tappa fissa c’era Luciano Pezzi, manager della Mercatone Uno ai tempi di Pantani e più volte la pasticceria ha fatto da sfondo al passaggio della carovana dei ciclisti del Giro d’Italia. La notizia della morte di Berti si è subito diffusa in paese. D’altronde, come ricorda il sindaco Luca Albertazzi nell’esprimere il cordoglio alla famiglia a nome dell’Amministrazione, «è stato il classico imprenditore che ha fatto la storia della nostra cittadina e contribuito allo sviluppo della comunità».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui