Imola, in arrivo 2,7 milioni per cinque nuovi cantieri

Imola cantiere aperto. Ci si dovrà aspettare questo nei prossimi mesi girando per la città. Oltre ai lavori già in fase di attuazione, come le rotonde lungo la parte finale dell’asse attrezzato, i cantieri in centro al San Domenico e al palazzo adiacente alla torre dell’orologio, per la creazione dei sottopassi, in attesa di quelli importanti legati al Pnrr sul patrimonio residenziale pubblico, Rocca e Osservanza, ne arriveranno anche altri. Soprattutto in anticipo rispetto al cronoprogramma ipotizzato dall’amministrazione comunale imolese.

È notizia di questi giorni, infatti, che a Imola arriveranno 2,7 milioni di euro di finanziamenti ministeriali a compensazione di ben cinque interventi ritenuti prioritari dalla giunta guidata dal sindaco Marco Panieri. «Con il via libera ottenuto dal consiglio comunale – spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Pierangelo Raffini – possiamo anticipare di un anno cantieri e opere, che abbiamo messo come prioritarie all’interno del Documento unico di programmazione, utili al miglioramento e messa in sicurezza della città. Grazie a questi finanziamenti, adesso, con diversi mesi di anticipo, potremmo iniziare a progettare, quindi affidare e successivamente concludere cinque opere strategiche».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui