Imola, il Baccanale è servito oggi si parte

Il Baccanale è servito. Oggi alle 18 al Teatro comunale sarà inaugurata l’edizione 2021 del Baccanale dedicato al tema dell’amaro con una lezione dello storico Massimo Montanari intitolata appunto “Amaro, un gusto italiano”. In programma fino al 21 novembre, il cartellone prevede oltre 100 eventi, conferenze, incontri, presentazioni di libri, mostre, tanti ospiti, scrittori, giornalisti, docenti e specialisti del settore enogastronomico, e altrettante opportunità di approfondire un tema che, per originalità e trasversalità, offre un approccio pluridisciplinare. E inoltre le degustazioni, per “sperimentare” l’amaro e i suoi volti: cacao, caffè, amari, birre e vini.

Il Baccanale conferma il suo format e al contempo si rinnova.

Menù e non solo

Ci sono gli eventi che costituiscono il suo nucleo centrale, a partire dagli speciali menu a tema proposti da 42 ristoranti di Imola e dintorni; il mercato agricolo nelle piazze, il Banco di assaggio dei vini e dei prodotti agroalimentari dell’imolese. Fra le novità 2021 ecco le iniziative “fuori” dagli spazi abituali del Baccanale, per avvicinarlo ai cittadini e ai visitatori sempre numerosi: la prima sono le “mostre in centro”, immagini su grandi teli appese sotto i portici del centro; la seconda sono i “palchi del gusto”, proposta dedicata alle eccellenze del territorio a tema “amaro”, con stand in piazza Caduti per la Libertà, piazza Mirri, piazza della Conciliazione (dell’Ulivo) e piazza Medaglie d’oro del centro storico. Per scoprire ed assaggiare i prodotti amari, grazie alla “Palchi del gusto” Card si potrà ottenere la speciale sportina “Amaroinborsa”, ideata appositamente per il Baccanale 2021. Terzo i “Fuorimenù”, che comprendono proposte originali di colazioni, brunch, aperitivi e tante altre specialità realizzate appositamente da 12 pubblici esercizi della città in occasione della manifestazione.

I primi ospiti

Per questo primo week end sono attesi come ospiti la scrittrice Simonetta Agnello Hornby che domani alle 17.30 sarà al Teatro comunale per parlare di cucina della memoria e del suo ultimo libro “Punto pieno”, ultimo volume di una trilogia iniziata con il romanzo “Caffè amaro” (gli appuntamenti a teatro sono su prenotazione con App ioprenoto o attività.culturali@comune.imola.bo.it) . Mentre alla bottega Alce Nero è atteso lo chef vegano Simone Salvini che oltre a preparare alcune sue ricette nel food truck che sarà presente per tutti i i week end del Baccanale, svelerà le virtù dell’amaro per una cucina che aiuta anche la salute. Primo appuntamento oggi alle 17 e domani dalle 12 alle 15 e dalle 17. Alle 18 di oggi apericena all’istituto Bartolomeo Scappi intitolato “L’impero amaro” (348 3657761). Alle 18.30 sempre di oggi il birrificio imolese Hopinion Beer presenta la nuova birra “Fresh Hop” prodotta col luppolo per il quale hanno partecipato alla raccolta anche alcuni imolesi che ora ritireranno la birra frutto del loro lavoro (3405856032). Domani in piazza Matteotti verrà allestito il mercato contadino dalle 9 alle 19, mentre dalle 10 alle 12 è prevista una gita nel cuore del bosco della Frattona alla scoperta dei funghi (0542602183) e dalle 11 alle 11.30 la visita guidata alle mostre all’aperto in centro storico con ritrovo in piazza Gramsci.

Premio Garganello d’oro

Un momento di particolare intensità sarà certamente la Premiazione del Garganello d’oro, in programma martedì 16 novembre alle 18 al Teatro comunale Stignani. Il premio sarà conferito nel 2021 dal sindaco di Imola, Marco Panieri alla Fondazione Banco Alimentare Emilia-Romagna.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui