Alluvione Emilia-Romagna, come aiutare

VolontariatoInformazioni utili per fare volontariato suddivise per località:Bologna Area Metropolitana:https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfiEeIGSpfooB-cAJIaoI-K_aAp9W_wwhwKzFwL8EyTT5mIVw/viewformCesena:https://www.volontarisos.it/user/index.phpCervia:https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSclceKT5KSnooMwYLyMyQO7mh080nIniirSc4ALJwU798FkCQ/viewformoppure chiamare al numero 3425211536 dalle ore 9.00 alle 18.30.Ravenna:Inviare un’email a vogliodareunamano@comune.ra.it lasciando nome, cognome, recapito telefonico e indicando quale tipo di aiuto puoi offrire.Imola:https://www.comune.imola.bo.it/argomenti/sicurezza-e-protezione-civile/emergenza-maltempo/come-aiutareForlì:Chiamare al numero 0543 712301...

Alluvione Emilia-Romagna, come aiutare

VolontariatoInformazioni utili per fare volontariato suddivise per località:Bologna Area Metropolitana:https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfiEeIGSpfooB-cAJIaoI-K_aAp9W_wwhwKzFwL8EyTT5mIVw/viewformCesena:https://www.volontarisos.it/user/index.phpCervia:https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSclceKT5KSnooMwYLyMyQO7mh080nIniirSc4ALJwU798FkCQ/viewformoppure chiamare al numero 3425211536 dalle ore 9.00 alle 18.30.Ravenna:Inviare un’email a vogliodareunamano@comune.ra.it lasciando nome, cognome, recapito telefonico e indicando quale tipo di aiuto puoi offrire.Imola:https://www.comune.imola.bo.it/argomenti/sicurezza-e-protezione-civile/emergenza-maltempo/come-aiutareForlì:Chiamare al numero 0543 712301...

Imola, il 16 gennaio partono i lavori in viale Andrea Costa

Lunedì 16 gennaio verrà avviato il cantiere per la riqualificazione del primo stralcio di viale Andrea Costa, a partire dall’incrocio con viale Carducci-viale de Amicis fino all’incrocio con via Aspromonte-via Mentana. I lavori riguardano, nello specifico, i marciapiedi su entrambi i lati e la pista ciclopedonale posta sul lato est. Il cantiere sarà suddiviso in differenti fasi realizzative, in modo da garantire la totale viabilità dell’area sia dal punto di vista automobilistico che ciclo-pedonale e l’accessibilità alle abitazioni e alle attività commerciali durante tutto il periodo di attività dei lavori. Il termine dei lavori è previsto entro gli inizi di maggio, in modo da essere pronto per accogliere gli spettatori, che arriveranno in treno, in occasione del Gran Premio di Formula 1 in programma dal 19 al 21 maggio.

L’Amministrazione si è data l’obiettivo di riqualificare e valorizzare l’asse di viale Andrea Costa proprio per l’importanza di uno dei percorsi principali e più frequentati della città, che costituisce parte del tratto che collega la stazione ferroviaria, il centro storico e l’Autodromo, risultando una delle “porte di accesso” alla città. La giunta ha approvato il progetto esecutivo finanziando la spesa complessiva di € 345mila euro, per la realizzazione di un primo stralcio di lavori, suddivisa per 270mila euro finanziato con “proventi derivanti da rilascio titoli edilizi contributi straordinari” e per 75mila euro finanziato con “contributo in c/capitale da Città Metropolitana”.

Gli interventi previsti

Tra i principali obiettivi del progetto vi è quello di migliorare gli spazi a uso della mobilità dolce (pedonale e ciclabile), rispondendo allo stesso tempo a esigenze legate ai cambiamenti climatici in corso, e in particolare all’allontanamento e drenaggio delle acque meteoriche. Infatti, nel lato est il nuovo disegno delle aiuole, che ne prevede l’allargamento, è accompagnato dalla sostituzione di tutti i cordoli esistenti, al momento molto danneggiati. Sul lato ovest, invece, è previsto l’allargamento del marciapiede adiacente agli edifici a servizio dei residenti e delle numerose attività commerciali presenti. Tale intervento risulta fondamentale per garantire una miglior visibilità delle vetrine, una piena accessibilità a pedoni e disabili, attualmente molto limitata.

Le parole dell’assessore

«Questa prima tranche di lavori – spiega l’assessore al centro storico e Lavori pubblici, Pierangelo Raffini – permetterà ai cittadini di dare uno sguardo su come si presenterà il viale all’ingresso della città, una volta ultimato, per chi proviene dalla stazione. Penso che sarà molto apprezzato: oltre alla pedonalità e alla mobilità leggera, verranno migliorata e potenziata la luminosità notturna e sono previste le predisposizioni per il wi-fi e le telecamere di sicurezza».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui