Imola, gli affitti più alti? A Mordano e Dozza

A Imola il mercato immobiliare si mantiene vivace. Ma quanto costa acquistare un appartamento o prenderlo in affitto? I dati dell’Ufficio studi del Gruppo Tecnocasa rivelano uno scenario curioso. I prezzi medi per metro quadrato degli appartamenti sia usati che nuovi, in periferia come in centro storico, fanno di Imola uno fra i Comuni più cari del circondario, seconda solamente a Castel San Pietro. Sul versante delle locazioni, invece, Imola si scopre molto più “conveniente” anche rispetto a realtà più piccole.

Gli affitti

I prezzi medi mensili degli affitti imolesi sono di 300 euro per un monolocale, di 400 euro per un bilocale e di 490 euro per un trilocale. Esclusivamente Medicina può vantare importi identici o – quasi – sempre più bassi. I prezzi medi mensili per un monolocale e un bilocale in centro storico sono assolutamente sovrapponibili, mentre per un trilocale si può arrivare a spendere anche 500 euro al mese. I prezzi medi mensili per un bilocale o un trilocale in periferia, invece, scendono rispettivamente a 300 euro e a 400 euro. Tutti più alti gli importi registrati a Mordano (centro), a Dozza (frazione di Toscanella compresa) e a Castel Guelfo (centro).

A Mordano, i prezzi medi mensili sono di 400 euro per un monolocale, di 480 euro per un bilocale e di 530 euro per un trilocale. Fra Dozza e Toscanella, vanno dai 400 ai 430 per un monolocale, dai 450 ai 480 euro per un bilocale e dai 500 ai 520 euro per un trilocale. E a Castel Guelfo sono di 420 euro per un monolocale, di 480 euro per un bilocale e di 550 euro per un trilocale.

E non sono gli aumenti dei prezzi fra il 2020 e il 2021 ad aver disegnato un quadro diverso rispetto al passato: solamente a Dozza si registrano crescite per tutte e tre le tipologie di appartamento (monolocali +2,6%, bilocali +1,7% e trilocali +1%), mentre negli altri Comuni la situazione si è mantenuta sostanzialmente stabile.

Le vendite

Discorso opposto, come anticipato, per le vendite. In città, la forbice di spesa può andare da un prezzo per metro quadrato di 1.000 euro per un appartamento economico usato a uno di 2.450 euro per un appartamento signorile nuovo, passando attraverso i 1.300 euro di un appartamento medio usato, i 1.700 di un appartamento signorile usato, i 2.000 euro di un appartamento economico nuovo e i 2.200 di un appartamento medio nuovo.

Solamente Toscanella e Medicina si rivelano più “care”: Toscanella nel caso degli appartamenti economici usati, per cui il prezzo per metro quadrato può arrivare a 1.050 euro, Medicina in quelli degli appartamenti sia economici che medi usati, con punte rispettivamente di 1.350 e di 1.400 euro. E questo nonostante, anche su questo fronte, Imola abbia mantenuto i propri prezzi stabili nel corso del primo semestre del 2021.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui