Imola, fuori strada con l’auto all’alt, poi fuggono nei campi

Impegnativo weekend per la Polizia locale di Castel San Pietro che, anche nelle giornate festive, ha intensificato i controlli del territorio, soprattutto nella fascia oraria dalle 17 alle 20, nella quale negli ultimi tempi si sta verificando un aumento di furti. Un impegno che ha portato a due importanti operazioni per la sicurezza della cittadinanza.

La prima si è verificata nella serata di giovedì scorso, quando la pattuglia in servizio ha incrociato sulla via Emilia un’Audi sospetta con quattro persone a bordo proveniente da una zona residenziale e ha prontamente deciso di fermarla per controllare veicolo e occupanti. Vedendo l’auto della Polizia locale che si avvicinava, il conducente dell’Audi ha accelerato per darsi alla fuga.

La pattuglia ha subito iniziato l’inseguimento, ma poco dopo, in un tratto curvilineo di via Scania, per la forte velocità l’Audi è uscita di strada, abbattendo un muretto di contenimento stradale. Nonostante i danni riportati dal veicolo, i quattro a bordo sono riusciti a precipitarsi fuori e a dileguarsi nei campi, approfittando del buio e della boscaglia. Sull’Audi è stato rinvenuto tutto l’equipaggiamento che serve a effettuare furti nelle abitazioni: flessibili con dischetti da taglio, numerosi piedi di porco, due troncatrici adatte a tagliare le inferriate con grande facilità e senza fare rumore, radio ricetrasmittenti, oltre a indumenti per camuffare il volto durante i colpi.

Durante un altro controllo stradale effettuato nei giorni successivi è stato fermato un autocarro il cui conducente ha presentato una patente che gli agenti hanno riconosciuto come falsa. Inoltre dalle successive verifiche è risultato che l’uomo non aveva mai conseguito la patente di guida. È stato quindi denunciato per falso documentale e gli è stato comminato un verbale per guida senza aver conseguito la patente.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui