Imola. Focolaio in casa di riposo, 12 positivi su 24

Focolaio in una casa di riposo del circondario: 12 ospiti su 24 sono attualmente positivi. Tre sono ricoverati, non in terapia intensiva, e nove (5 asintomatici e 4 sintomatici) si trovano nella struttura. E dopo molti giorni si registra un’altra vittima, una donna di 97 anni. Il bollettino dell’Ausl ha annunciato 8 nuovi casi, a fronte di 282 tamponi molecolari e 458 tamponi antigenici rapidi refertati: uno fino ai 14 anni, uno fra i 15 e i 24 anni, uno fra i 25 e i 44 anni, e cinque oltre gli 80 anni (sei, però, sono i nuovi casi complessivi riferibili al focolaio nella casa di riposo). Salgono dunque a 190 i casi attivi. Si rafforza la campagna vaccinale. Per i circa 3.500 giovani fra i 12 e 19 anni che devono ancora ricevere la prima dose (l’Ausl fa sapere che «al momento oltre il 60% degli aventi diritto ha già effettuato una o due dosi del ciclo vaccinale o è in possesso di una prenotazione»), da lunedì scorso è attivo l’accesso libero senza prenotazione, preferibilmente nella fascia oraria fra le 13.30 e le 18.30, e nella prima giornata ne hanno beneficiato undici ragazzi. Inoltre, i cittadini con appuntamento per il richiamo dopo 35 giorni hanno la possibilità di anticiparlo rivolgendosi ai Cup o alle farmacie. Infine, da ieri i richiami verranno fissati a 21 giorni per Pfizer e a 28 giorni per Moderna.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui