Imola, Eurovo acquisisce il capannone ex Filomarket e investe 17 milioni

IMOLA. Il Gruppo Eurovo rafforza il proprio legame con il territorio di Imola annunciando la riqualificazione dello stabilimento dell’Ex FiloMarket. Il progetto è stato presentato questa mattina nella sala del consiglio comunale del Municipio di Imola, insieme con il sindaco Marco Panieri, dell’assessore allo sviluppo economico Pierangelo Raffini, e del vertice del Gruppo Eurovo: Federico Lionello, direzione commerciale e marketing, e Silvia Lionello, direzione organizzazione e servizi generali.

Da sinistra: Pierangelo RaffinI, Silvia e Federico Lionello, Marco Panieri FOTO MMPH

La struttura dell’Ex FiloMarket, dismessa dal 2013 e rilevata da Gruppo Eurovo nel 2016, ospiterà a partire da fine 2022 un nuovo e strategico centro di imballaggio dell’azienda, tra le società leader in Europa nella produzione di uova e ovoprodotti. Grazie a un investimento di circa 17 milioni di euro, il sito sarà completamente riconvertito in un nuovo impianto all’avanguardia in cui saranno lavorate a regime 5 milioni di uova al giorno dalla selezione fino al confezionamento. La struttura comprenderà una palazzina di circa 1.400 mq, un’area produttiva di circa 16.000 mq e spazi per i nuovi uffici di circa 2.400 mq. I lavori di riqualificazione sono già avviati.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui