Imola, due dipendenti di un supermercato scoperte a rubare merce durante la notte

IMOLA. Due donne di 20 e 30 anni, italiane e residenti del circondario, dipendenti di un supermercato di Imola, rubavano merce sul posto di lavoro pensando di farla franca. La scorsa notte, i carabinieri, informati di una serie di ammanchi nel negozio, si sono nascosti nei paraggi ad attendere l’arrivo dei ladri. Alle prime ore del giorno sono comparse due ragazze dall’aria innocente che sono entrate nel retro del supermercato utilizzando per aprire un mazzo di chiavi che avevano in mano. Inizialmente i carabinieri hanno creduto di avere di fronte due dipendenti che stavano andando a lavorare, poi si sono ricreduti, vedendo subito dopo le due ragazze uscire di corsa, con le buste del supermercato piene di prodotti vari. Alla vista dei militari, le due giovani, hanno capito di essere in trappola, si sono scusate per l’accaduto e hanno ammesso le proprie responsabilità. La refurtiva del valore di 500 euro circa, è stata recuperata dai carabinieri e restituita al direttore del discount. Entrambe sono state denunciate per furto aggravato.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui