Imola, Despar pronta ad assumere oltre 60 persone

Proseguono secondo la tabella di marcia i lavori per la costruzione del nuovo Interspar a Imola nel vecchio sito della Ceramica, vicino alla ferrovia. Un cantiere che non passa certo inosservato, se si considera che la sola superficie di vendita per il marchio Despar occuperà 2.500 dei più di 5.000 metri quadri coperti, che andranno ad ospitare ulteriori attività commerciali no food e di ristorazione. «Siamo allineati al cronoprogramma e confermiamo l’intenzione di aprire a novembre», fa sapere Alessandro Urban, direttore regionale Emilia-Romagna dell’Aspiag, la società concessionaria del marchio Despar nel Triveneto e in Emilia-Romagna.

Ricerca personale a Imola

L’azienda aveva annunciato l’assunzione di circa 65 persone, la cui selezione è cominciata proprio in questi giorni orientata ai reparti di macelleria, ortofrutta, gastronomia e pescheria. Dall’1 giugno al 15 giugno, infatti, sarà possibile presentare il proprio curriculum di persona al truck allestito nel parcheggio del Lungofiume (martedì, giovedì e venerdì dalle 11 alle 18 e il sabato dalle 10 alle 14). «L’obiettivo è quello di comporre la squadra dei collaboratori tra i residenti del territorio, per una ragione di prossimità con la zona di cui vive il punto vendita, con qualche mese di anticipo rispetto all’apertura per la formazione dell’organico», ha spiegato Urban.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui