Imola, dalla Diocesi uno spazio per gli eventi

Con l’obiettivo di favorire iniziative di realtà culturali e associative che animano la città, la Diocesi di Imola ha deciso, per il secondo anno, di allestire nel cortile d’onore di Palazzo Monsignani, in via Emilia n. 69, uno spazio per gli eventi. L’area sarà a disposizione, a fronte di una piccola compartecipazione alle spese, da inizio luglio fino al 15 settembre. L’allestimento messo a disposizione include un palco 6×8 metri, due piantane con fari a led, 150 sedie, un quadro elettrico certificato per l’allaccio alla corrente elettrica.

Per poter utilizzare gli spazi è obbligatorio farne richiesta alla Diocesi di Imola (via mail all’indirizzo amministrazione@imola.chiesacattolica.it ), indicando la data, gli orari e presentando il programma ed eventuali ospiti. La Diocesi si riserva di valutare le richieste. Lo spazio è concesso a fronte della firma del regolamento d’uso dell’area e della presa in carico delle responsabilità, per quanto concerne l’adempimento di tutte le norme e gli oneri connessi all’organizzazione di eventi. «La Diocesi – è scritto nella nota – vuole farsi vicina, in questo contesto storico così difficile, a tutta la città anche tramite un suo bene, il palazzo Monsignani, che oltre ad essere un luogo di pregio storico e artistico già pulsa nel cuore di Imola per le molte attività pastorali, caritative e commerciali che ospita».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui