Imola, da mercoledì mototurismo protagonista con “20.000 Pieghe”

La “20.000 Pieghe” approda a Imola, città che si identifica con l’idea più pura e suggestiva di passione per i motori. La manifestazione mototuristica su asfalto, arrivata all’edizione numero 14, è in programma da domani a sabato e avrà la sua sede in riva al Santerno, dove è stato istituito il quartier generale della manifestazione. Da Imola, infatti, partiranno le tre tappe che, dopo aver condotto i partecipanti alla scoperta di percorsi ogni giorno diversi, inediti, suggestivi e lontani dalle rotte più battute dal turismo, faranno poi ritorno in città. Un percorso ogni giorno diverso, con itinerari top secret che saranno rivelati sera dopo sera attraverso le tabelle di marcia da tradurre poi sulle carte geografiche.

Sono circa 130 i motociclisti (tra guidatori e passeggeri) iscritti alla manifestazione, pronti a coprire i 925 chilometri del percorso, divisi in tre tappe di lunghezza pressoché equivalente, tracciati dagli organizzatori del Moto club Motolampeggio di Roma. Come sottolinea l’assessora all’Autodromo, Elena Penazzi, «nell’anniversario dei 70 anni del circuito siamo impegnati a far vivere e conoscere la nostra città non solo al mondo delle quattro, ma anche delle due ruote. In questo caso parliamo di una carovana di 150 persone che racconteranno Imola e il suo territorio, questa volta sotto la chiave di lettura del mototurismo: è un’altra ottima opportunità per la città e la sua ricettività».

Oltre all’autodromo la manifestazione avrà come punto di riferimento la centralissima Piazza Matteotti, dove sarà montato il palco della presentazione in programma domani alle 18.30. Prima della partenza della prima tappa, inoltre, la 20.000 Pieghe sarà ammessa a effettuare due giri in parata del tracciato, prima del via vero e proprio, dato in Piazza Ayrton Senna. La manifestazione si svolge sotto l’egida della Federazione motociclistica italiana, nel rigoroso rispetto delle norme del codice della strada.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui