IMOLA. Oltre centro persone, tra ragazzi, famiglie e anche qualche bambino hanno animato l’Imola Pride, la manifestazione che per il secondo anno ha percorso le vie del centro, dalla stazione alla rocca sforzesca, per combattere l’omotransfobia, la violenza maschile e qualsiasi forma di sessismo e razzismo.

[meta_gallery_slider id=”91749″]

Durante la manifestazione si sono susseguiti interventi che hanno spaziato dal ricordo dei moti di Stonewall di 50 anni fa all’attualità.

Argomenti:

imola

violenza di genere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *