Imola, cambio al vertice del Pd al via il congresso

Si cerca un nuovo segretario, o segretaria, per l’unione territoriale del Pd di Imola. Fino a venerdì 19 novembre prossimo si potranno depositare le candidature per guidare la federazione del partito imolese. Stando a quanto si preannuncia, cioè la non ricandidatura dell’uscente coordinatrice Francesca Marchetti, la partita è aperta. Voci autorevoli dell’assemblea territoriale confermano la necessità che «se Francesca Marchetti dovesse fare un passo indietro, la figura che ne prenderà il posto dovrà avere la sua stessa capacità di unire, rafforzare e proseguire nel lavoro fin qui fatto, che ha permesso al Pd di vincere tutte le sfide elettorali». Della serie «al di là del profilo personale» serve «la visione e la capacità pragmatica di guidare il partito». Ai candidati o alle candidate la palla è lanciata. Da un punto di vista organizzativo, il quartier generale di viale Zappi 58, ha approvato il regolamento elettivo. Primo step propedeutico alla partenza dell’iter congressuale che interesserà il riassetto dei vertici del partito. Dal 26 novembre al 12 dicembre si svolgeranno le assemblee di circolo, nelle quali si eleggeranno il segretario o segretaria regionale, della federazione, di circolo e dell’unione comunale. In più saranno nominati tutti i componenti delle varie assemblee. Questa fase si chiuderà il 20 dicembre, con la seduta d’insediamento dell’assemblea della federazione di Imola per la proclamazione del nuovo segretario o della nuova segretaria. Potranno votare tutti gli iscritti nel 2020 che abbiano rinnovato l’iscrizione e tutti i nuovi iscritti 2021 che abbiano sottoscritto l’adesione entro il 9 novembre. «Il congresso chiude una fase attraversata dalla pandemia ma anche segnata dalla soddisfazione di rivincere le elezioni a Imola. Non posso che essere soddisfatta – commenta l’uscente Marchetti – per come il partito ha gestito questa fase e per l’affermazione riportata dal centrosinistra a Imola lavorando – prosegue – su tre direttrici: l’unità del partito, l’allargamento della maggioranza e il coinvolgimento di persone attraverso uno slancio e una più forte connessione con la città». R.I.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui