Imola, un pieno di richieste per le visite al bosco della Frattona

Proseguono le visite al bosco della Frattona, l’oasi verde protetta a pochi passi dal centro di Imola. Il tutto alla luce di un interesse verso queste oasi naturalistiche, soprattutto in questo periodo pandemico, che cresce in relazione al grande patrimonio di biodiversità che custodiscono. L’ultimo in ordine di tempo, raccontato dal Corriere Romagna nei giorni scorsi, è quello che vede la presenza di una coppia di lupi proprio all’interno dell’area sopra il parco Tozzoni. La notizia di questo avvistamento ha generato curiosità. «La notizia – commenta la referente del Ceas imolese, Catia Nanni – non ha comunque creato allarmismo visto che le prenotazioni seguono i trend ormai consolidati di crescita. Siamo arrivati a dover raddoppiare i turni delle escursioni e moltiplicare quelle notturne». Eventi che stanno sempre di più catalizzando interesse con richieste che esplodono e in alcuni casi si è arrivati ad averne anche 200 per ogni escursione. Le prossime iniziative sono quelle di lunedì 5, venerdì 9 e giovedì 22 luglio, che si terranno in orari serali e notturni, in modo da poter ascoltare i rumori e i versi che popolano la notte, pipistrelli compresi, aperti a tutte le età, dai bambini fino ai nonni. Ma per poter partecipare bisogna affrettarsi visto che «siamo al tutto esaurito per le prime due iniziative e con liste di attesa di almeno una ventina di persone per ognuna di queste – spiega Nanni – mentre ancora qualche posto lo abbiamo per il 22».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui