Imola, Baccanale in rampa di lancio: protagonisti i ripieni

Svelati gli ingredienti del grande pranzo del Baccanale, in tavola, a Imola e dintorni, dal 22 ottobre al 13 novembre. Una kermesse distribuita nei dieci comuni del Circondario sul tema del mangiare e bere, che nello specifico si declina sul filo rosso tematico dei “Ripieni”. Un calendario ricco di appuntamenti, occasioni di incontro, confronto e sedute a tavola che non potrà che accontentare tutti, dai bambini fino ai nonni.

I numeri

I principali numeri che caratterizzeranno l’edizione 2022 del Baccanale dicono che saranno tre le settimane in cui tutti i giorni, quindi ventitré, si susseguiranno oltre 120 eventi in diverse location della città. Dalle piazze ai teatri, dai ristoranti ai mercati, Imola sarà trasformata in un vero e proprio banchetto urbano adatto a tutti i gusti e commensali. Non a caso quest’anno sono 45 i ristoranti del territorio che hanno aderito e sei pubblici esercizi come sempre presenteranno menù tematici con l’aggiunta di oli e vini rigorosamente del territorio.

Il tutto si aprirà sabato 22 ottobre, allo Stignani con la presenza delle autorità, dello storico dell’alimentazione Massimo Montanari e dell’evento di premiazione del Garganello d’oro, assegnato a personaggi o enti che si sono distinti nella promozione della cultura del cibo, quest’anno riconosciuto all’attore Stefano Accorsi. «Siamo orgogliosi – sottolinea il sindaco Marco Panieri – di poter presentare un calendario di eventi che oltre che aggiungere sapore alla città la riempie con momenti diversificati. L’enogastronomia assieme agli asset del motorsport rappresenta una delle eccellenza del nostro territorio e della città che dobbiamo far conoscere e apprezzare a un pubblico sempre più ampio».

Tanta cultura

Tra le attività culturali ricchissimo e diversificato è il programma. Dalle mostre come “Imola ripiena” in piazza Matteotti di Elisa Lanconelli e quella di Joye Guidone, realizzatore della grafica della locandina di quest’anno, in piazza Gramsci, alle visite guidate sulla storia e i luoghi caratteristici della città, si passa attraverso convegni e conferenze arrivando a proiezioni di docufilm, momenti celebrativi e approfondimenti artistici con anche incursioni nel mondo della musica.

Palchi del gusto

Infine non mancheranno i Palchi del gusto, vetrine temporanee dei prodotti delle imprese del territorio nelle piazze Caduti per la libertà, Medaglie d’oro, della conciliazione a cui faranno eco il Banco d’assaggio dei vini e dei prodotti agroalimentari dell’imolese e Olimola (dall’11 al 13 novembre all’Autodromo), degustazioni in piazza (22 e 23 ottobre), mercato agricolo in centro (30 ottobre e 13 novembre) e nello spazio storico di viale Rivalta. Sempre in centro, nella galleria, non mancheranno vetrine dedicate ai Sapori e saperi di oggi e di ieri (29 e 30 ottobre) e ai Ripieni (5 e 6 novembre). In conclusione in alcuni week-end sono previste visite guidate e degustazioni fuori Imola come quella al Birrificio Hopinion, alla Cantina tre Monti e alla Merlotta.

Eventi dedicatianche ai giovanie ai più piccoli

L’evento dedicato all’enogastronomia imolese punterà anche e soprattutto sulla cultura del cibo e del vino. Con grande attenzione a due temi caldi e cari agli organizzatori: la lotta allo spreco e al riuso. Ma non solo. Grande attenzione sarà rivolta soprattutto ai più piccoli e ai giovani.

Tra le novità del 2022 ci sono infatti il “Caffè del Baccanale” e “Baccanale young”. Il primo sarà un punto di ascolto, incontro e diffusione culturale creato negli spazi dell’ex bar Bacchilega. Qui sarà allestita la mostra di ceramica “I ripieni … di Ermes Ricci”, ma sarà anche spazio per confronti, incontri e presentazioni di libri sul tema enogastronomico.

Altra new entry è rappresentata dalla due giorni dedicata ai giovani. Il 5 e 6 novembre, a Ca’ Vaina, dal pomeriggio a notte eventi, approfondimenti, laboratori e performance live tratteranno, con divertimento, del cibo. Infine non mancherà anche “Baccanale kids”, parentesi di approfondimento con eventi, laboratori, spettacoli ed appuntamenti declinati nel linguaggio dei più piccoli. Per informazioni e dettagli sul programma www.baccanaleimola.it.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui