Imola. Asilo nido Campanella, l’ora della riqualificazione

Un investimento da quasi 4 milioni di euro per la riqualificazione degli edifici scolastici imolesi, con particolare attenzione alla rigenerazione energetica e alle normative anti incendio.

Dopo il via libera ai lavori per ottenere il Certificato prevenzione incendi alla scuola primaria Campanella, alla scuola primaria Ponticelli e alla scuola primaria e dell’infanzia Rodari, nei giorni scorsi il Comune ha approvato il progetto esecutivo per i lavori anche all’asilo nido comunale Campanella.

Il progetto porta ancora la firma degli uffici di Area Blu. E, come per i tre precedenti interventi, anche nel nido Campanella i lavori sono previsti durante la sospensione estiva dell’attività, per essere pronti alla riapertura di settembre. I lavori prevedono un investimento complessivo di 170mila euro, a carico del Comune, finanziati con contributi statali (decreto del dipartimento affari interni e territoriali del ministero dell’interno del 30 gennaio 2020).

«Prosegue in modo spedito il programma di interventi previsto nel 2021, per l’adeguamento alle normative (come l’ottenimento del Certificato prevenzione incendi) negli edifici scolastici comunali. Allo stesso tempo continua quello relativo ai lavori di manutenzione straordinaria. Nel bilancio per l’anno 2021 l’amministrazione comunale ha previsto 3.950.000 euro di interventi sugli edifici scolastici, privilegiando il risanamento, la sicurezza e la rigenerazione energetica degli edifici scolastici di proprietà comunale» sottolineano Fabrizio Castellari, vice sindaco ed assessore alla Scuola, e Pierangelo Raffini, assessore alle Opere pubbliche.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui