Imola, 19enne profugo ucraino con patente falsa: scatta la denuncia

 Si è preso una denuncia da parte dei Carabinieri un profugo ucraino 19enne sorpreso a guidare con una patente falsificata. L’episodio è avvenuto a Imola. Il giovane, che allo scoppio della guerra ha raggiunto in Italia il padre, che vive e lavora qui da anni, è stato fermato per un controllo stradale di routine mentre era alla guida dell’auto del genitore. Ai Carabinieri ha esibito una patente di guida ucraina, che evidentemente utilizzava già nel Paese di origine, e dai controlli è emerso che il documento era falsificato. Inevitabile, a quel punto, la denuncia nei confronti del ragazzo. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui