Imola, 11mila studenti oggi tornano sui banchi di scuola

Dopo i 1.500 alunni dei nidi d’infanzia e delle scuole dell’infanzia comunali e paritari che hanno cominciato l’anno educativo il 29 agosto o il 5 settembre, sono circa 11mila gli studenti delle scuole primarie e secondarie e degli istituti superiori di Imola che oggi torneranno sui banchi per l’inizio dell’anno scolastico 2022/2023.

I numeri

«Saranno oltre 600 i bambini e bambine nelle 27 sezioni della scuola dell’infanzia statale – entra nei particolari il Comune –. Oltre 3.100 nelle 150 classi di scuola primaria, incluse le classi dell’istituto paritario San Giovanni Bosco. Oltre 2.000 studenti nelle scuole secondarie di primo grado, incluse le classi dell’istituto paritario San Giovanni Bosco. Oltre 5.200 mila studenti nelle scuole superiori».

E «a questo proposito, va precisato che nei quattro istituti superiori che hanno sede a Imola (il polo liceale, l’istituto Alberghetti, l’istituto Paolini-Cassiano da Imola e l’istituto Scarabelli-Ghini) sono inclusi per il 40% alunni di provenienza da altri comuni del territorio – aggiungono da via Mazzini –, in particolare, ma non solo, dal circondario imolese».

Visite di sindaco e vicesindaco

Come da tradizione, anche quest’anno il primo cittadino Marco Panieri e il vicesindaco con delega alla Scuola Fabrizio Castellari si recheranno in una scuola di ogni ordine e grado per portare simbolicamente a tutti gli alunni e alunne e al corpo docente e al personale tutto della scuola il saluto e l’augurio di buon anno scolastico. Nello specifico, faranno visita alla scuola secondaria di primo grado Valsalva dell’istituto comprensivo 4, a una scuola primaria dell’istituto comprensivo 1 e all’istituto Alberghetti per le scuole superiori.

La visita sarà anche l’occasione per salutare e porgere il benvenuto ai tre nuovi dirigenti scolastici che hanno appena preso servizio a Imola. Si tratta della professoressa Manuela Muscherà, nuova dirigente dell’Ic 4, del professore Gabriele Petrone, nuovo dirigente dell’Ic 1, e del professor Marco Macciantelli, nuovo dirigente dell’istituto Alberghetti.

L’augurio

«C’è un entusiasmo ritrovato che si percepisce a tutti i livelli, che va accompagnato e valorizzato – aggiunge Castellari –. Tra le nuove opportunità desidero sottolineare il rafforzamento dei corsi di laurea della sede di Imola e dell’offerta formativa post diploma, con nuovi corsi professionalizzanti di Istruzione tecnica superiore e di Istruzione e formazione tecnica superiore. Che ognuno possa realizzare al meglio le proprie attese e che insieme la scuola imolese sappia vivere con passione e impegno questo tempo così prezioso».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui